Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Indagine su Neurochirurgia al Goretti: ipotesi di truffa. Il commento della Asl

La vicenda riguarda il dirigente e la sua attività libero professionale. La direzione generale: "Nessun disservizio per i pazienti"

Un’indagine sulla Neurochirurgia dell’ospedale Santa Maria Goretti. Il caso è stato sollevato nei giorni scorsi dall’edizione locale del Messaggero. Al centro della vicenda, che ha portato i Nas al nosocomio del capoluogo, una presunta truffa ai danni della Asl legata all’attività libero professionale del dirigente e a presunte interferenze nell’avviso pubblico per la scelta di medici da assumere nel reparto a tempo determinato. Ma sull’inchiesta viene mantenuto il più stretto riserbo.

Sul caso interviene oggi la Asl di Latina spiegando che “l’attività assistenziale nel reparto di Neurochirurgia proseguirà regolarmente e sarà monitorata al fine di evitare disservizi ai pazienti”.

La direzione generale della Asl aggiunge inoltre che “come per tutte le vicende giudiziarie che vedono coinvolti dipendenti o comunque soggetti aventi rapporti con l’Azienda, ogni valutazione e conseguente decisione verrà assunta all’esito dell’acquisizione di più approfondite notizie e comuque in relazione agli atti che la competente autorità giudiziaria riterrà di adottare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagine su Neurochirurgia al Goretti: ipotesi di truffa. Il commento della Asl

LatinaToday è in caricamento