Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Assunzioni alla Asl, il monito di Forte: “Revocare le due delibere”

Nuovo intervento del consigliere regionale pontino del Pd che sollecita la direzione generale dell’Azienda sanitaria pontina a dare seguito a quanto richiesto da Zingaretti

Revocare le due delibere per le assunzioni del personale. Il consigliere regionale pontino del Pd, Enrico Forte, torna sulla questione delle assunzioni alla Asl.

“A distanza di alcune settimane dalla richiesta formale della Regione Lazio al direttore generale Renato Sponzilli, la Asl di Latina non ha ancora provveduto a revocare le due delibere che prevedevano una serie di assunzioni e incarichi di personale medico e amministrativo”.

Forte, firmatario di una interrogazione al presidente della Regione Lazio con la quale chiedeva il commissariamento dell’Azienda sanitaria pontina, sollecita così la direzione generale a dare seguito a quanto richiesto dallo stesso Zingaretti, vale a dire il ritiro degli atti “congelati”.

“La mancata revoca da parte di Sponzilli delle delibere 315 e 316 – spiega il consigliere del Partito Democratico – sta bloccando l’adozione di nuovi atti per procedere all’assunzione di figure mediche delle quali la sanità pontina ha realmente bisogno e non invece quelle immaginate in origine dal direttore generale. Con l’inizio della stagione estiva – prosegue – gli ospedali del nostro territorio, alcuni dei quali registrano una pesante carenza di organico, hanno bisogno di personale aggiuntivo rispetto a quello attualmente in servizio. Invito quindi nuovamente i vertici della Asl a revocare immediatamente i due atti, un passo questo che consentirà di provvedere a deliberare nuove assunzioni”.

Enrico Forte sottolinea inoltre l’esigenza di effettuare un monitoraggio del presidio sanitario Latina centro, quello che comprende gli ospedali di Terracina e Fondi, per verificarne la situazione dal punto di vista del personale.

“Ritengo che invece di inseguire situazioni decisamente rischiose dal punto di vista normativo –spiega il consigliere regionale – si debba procedere con la razionalizzazione delle risorse umane a disposizione invitando tutti a svolgere il proprio ruolo nell’ottica di garantire agli utenti il miglior servizio possibile. Sono questi i principi ispiratori della gestione della sanità da parte della Regione Lazio, contraddistinta dalla trasparenza e dal rispetto delle esigenze dei cittadini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunzioni alla Asl, il monito di Forte: “Revocare le due delibere”

LatinaToday è in caricamento