Attentato a Libera, la solidarietà arriva anche da Latina Ciclabile

Tutti gli appassionati di due ruote potranno con un gesto concreto e forte il loro appoggio all'associazione nata contro la mafia che lotta per il rispetto dei diritti umani e della legalità

L'ingresso del Villaggio della Legalità

Anche gli appassionati delle due ruote vogliono inviare il loro messaggio di solidarietà a Libera, l’associazione di Don Ciotti nata per la lotta contro le mafie che lo scorso 22 ottobre ha visto distrutto da vandali senza scrupoli il suo Villaggio della Legalità.

E così, oltra alla fiaccolata in programma per domani, giovedì 27 ottobre, che partirà alle 18.30 da piazza del Popolo, gli amici di Latina Ciclabile, insieme al “Popolo delle Due Ruote" hanno organizzato una biciclettata che avrà come destinazione proprio il campo di Libera.

L’appuntamento è per domenica 30 ottobre, sempre in piazza del Popolo alle 10 da dove il gruppo si muoverà verso il Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino, raggiunto in circa un’oretta. Ad aspettare gli sportivi in bicicletta ci saranno tutti i volontari di Libera che proprio sull’area verde organizzeranno un rifocillante pic nic.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Partecipiamo molto volentieri a questa bella iniziativa – ha scritto il vice presidente di Latina Ciclabile Bruno Mucci in una lettera aperta -, perché crediamo che solo attraverso una forte testimonianza di solidarietà dei cittadini è possibile dare un concreto sostegno a chi quotidianamente si impegna per il rispetto dei diritti umani e per la legalità”. L’invito a partecipare è aperto a tutti, superando barriere, divisioni e simboli politici, “con la sola intenzione di dimostrare a chi vuole ipotecare il futuro della nostra città mettendolo nelle mani della malavita organizzata – afferma ancora Mucci -, che nessuno di noi è disposto a consegnargli questo meraviglioso territorio in cui abbiamo la fortuna di vivere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento