Cronaca Norma

Attentato in Afghanistan, rimasto ferito anche un soldato pontino

Originario di Norma è tra i militari coinvolti nell'attacco a colpi di mortaio compiuto dai talebani nel pomeriggio del 24 marzo nel quale ha perso la vita il sergente Michele Silvestri

Tanta paura ma solo qualche ferita. Per fortuna non destano preoccupazioni le condizioni di Manuel Guarnacci, il 25enne militare pontino anche lui, purtroppo, rimasto coinvolto durante l’attacco dei talebani di sabato scorso in Afghanistan.

Sono intorno alle 18 – 14.30 ora italiana – quando la base operativa avanzata “Ice” nel territorio del Gulistan, nel settore sud est viene della zona di responsabilità italiana, viene raggiunta da alcuni colpi di mortaio.

Nel violento attacco ha perso la vita il del sergente Michele Silvestri 33enne di Monte di Procida in provincia di Napoli, mentre altri 5 soldati tra cui, oltre al militare pontino anche una donna, sono rimasti feriti.

Guarnacci, appartenente al 41esimo reggimento artiglieria Cordenons di Sora, per fortuna riporta solo qualche ferita. È stato ricoverato presso l’ospedale americano e le sue condizioni non sembrano destare preoccupazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato in Afghanistan, rimasto ferito anche un soldato pontino

LatinaToday è in caricamento