Attentato di Berlino, Anis Amri ospitato a Campoverde e i contatti ad Aprilia

Sulle pagine de Il Messaggero i particolari delle perquisizioni dei giorni scorsi nelle due abitazioni della frazione di Aprilia dove il giovane tunisino è stato ospite nel 2015

Amri alla stazione di Porta Nuova, a Torino, poche ore prima di essere ucciso

Sarebbe stato per quattro mesi ad Aprilia ospite di un connazionale, Anis Amri il presunto autore dell’attentato ai mercatini di Natale di Berlino del 19 dicembre scorso ed ucciso nel corso di un conflitto a fuoco quattro giorni dopo a Sesto San Giovanni. 

Emergono nuovi particolari sul passaggio del giovane tunisino nel territorio pontino, ed in particolare ad Aprilia, come riportato questa mattina sulle pagine del quotidiano Il Messaggero, in un’articolo a firma di Giovanni Del Giaccio e Vittorio Buongiorno. 

Secondo quanto riporta il quotidiano romano, Amri è stato ospite in due abitazioni di via Virgilio, nella frazione di Campoverde, circa un anno e mezzo fa. Qui gli investigatori dell’antiterrorismo hanno eseguito le perquisizioni nei giorni scorsi, dove non è stato trovato, però, il connazionale di Amri che lo avrebbe ospitato, perché attualmente detenuto in carcere. Ascoltata la moglie di quest’ultimo che avrebbe riferito di non sapere chi fosse l’uomo passato di lì ed altri immigrati, mentre controlli sono stati effettuati anche in un’altra abitazione di alcuni parenti. 

I due tunisini si erano conosciuti a Lampedusa nel periodo della rivolta in un centro di accoglienza sull’isola siciliana in seguito alla quale Amri era stato arrestato.

Come riporta l’edizione nazionale de Il Messaggero, “è sull'uomo che ha ospitato Amri, sui segreti e i piani che Amri gli avrebbe confidato, che ora si concentrano le indagini del pm Francesco Scavo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molti gli interrogativi a cui dare risposta, come ad esempio dove fosse diretto Amri in partenza da Milano, se proprio verso il centro-sud Italia. Alcuni elementi importanti potrebbero essere stati raccolti proprio nel corso delle perquisizioni a Campoverde.

L'INTERVENTO DI CASAPOUND

CACCIA AI CONTATTI DI AMRI

TUTTE LE NOTIZIE SU ANIS AMRI 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020 a Fondi e Terracina: lo spoglio dei voti in diretta

  • Elezioni a Fondi 2020: risultati sindaco

  • Elezioni a Terracina 2020: risultati sindaco

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento