Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina / Via Carlo Alberto Dalla Chiesa

Cisterna, attentato incendiario contro un militare dei carabinieri

Una persona a bordo di una moto ha tentato di lanciare una bottiglia ripiena di liquido infiammabile contro la vettura di un agente dell'Arma. Le indagini sono ancora in corso

Ancora un attentato contro le forze dell’ordine in provincia. Dopo l’episodio dei giorni scorsi a Cori, quando una molotov era stata lanciata contro la sede dell’Arma di via Annunziata, qualcuno nella giornata di ieri ha cercato di scagliare una bottiglia contenente liquido infiammabile contro la vettura di un carabiniere a Cisterna.

Secondo le prime indiscrezioni, intorno alle 21 una persona, ancora in fase di riconoscimento, a bordo di una moto rubata si è avvicinato alla vettura di un militare dei carabinieri che era parcheggiata davanti il locale comando stazione in via Dalla Chiesa. Il malvivente ha infranto il finestrino della vettura nell’intento di lanciare dentro la bottiglia incendiaria.

Mentre tenatava la fuga, una perdita di equilibrio, però, lo ha fatto rovinare a terra. A quel punto è stato costretto a scappare a piedi per le vie del centro lasciando lì la moto.

I carabinieri, fortunatamente, sono intervenuti in tempo per spegnere le fiamme che nel frattempo erano divampate evitando ulteriori danni a cose o persone.

Intanto proseguono le indagini; i carabinieri hanno a disposizione anche i filmati del servizio di videosorveglianza a circuito chiuso che potrebbero aver ripreso la persona mentre compiva il suo atto delittuoso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, attentato incendiario contro un militare dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento