menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti persecutori e botte alla ex fidanzata, in manette un 29enne

E' accaduto a San Felice Circeo. La ragazza è stata costretta a barricarsi nel suo negozio. All'arrivo dei carabinieri il giovane ha opposto resistenza tentando di aggredire anche i militari

Prima ha aggredito verbalmente la sua fidanzata, poi è passato alle mani. Le si è avventato contro e le ha strappato i capelli costringendo la giovane a barricarsi all’interno del suo negozio. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, allertati da alcuni passanti, il ragazzo ha tentato anche di aggredire i militari.

E’ accaduto tutto ieri sera, 18 aprile, a San Felice Circeo. In manette è finito un 29enne del luogo, arrestato per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale. La vittima aveva già presentato in passato diverse denunce per essere stata malmenata dal fidanzato. Il giovane, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento