Furto e atti vandalici al campo sportivo Riciniello, la rabbia del sindaco

Ignoti hanno danneggiato l'interno dei locali, portato via diversi oggetti e lasciato feci sul nuovo manto sintetico. Mitrano e Ridolfi: "gesto di assoluta gravità vile, incivile e barbarico"

Atti vandalici e furto al Campo Sportivo Riciniello di Gaeta dove sono in corso i lavori di ristrutturazione ed adeguamento normativo.

I fatti sono avvenuti nella notte di domenica primo maggio: ignoti si sono introdotti all’interno della struttura mettendo a soqquadro l’interno dei locali portando via dal magazzino del custode diversi utensili ed arnesi utilizzati dallo stesso per la manutenzione ordinaria.

Inoltre, come se non bastasse, hanno lasciato feci sul nuovo manto sintetico.

Sull’episodio stanno lavorando i carabinieri della locale compagnia che hanno già provveduto a raccogliere tutti gli elementi utili a rintracciare i responsabili. Sul posto si sono recati anche il funzionario tecnico comunale geom. Stefano Vecchiariello e l’Assessore allo Sport Luigi Ridolfi.

Sono profondamente amareggiato nel dover constatare che la piaga del vandalismo non risparmia neanche gli impianti sportivi che rappresentano uno dei luoghi di aggregazione sociale per antonomasia – ha commentato il sindaco Cosmo Mitrano -  Mai mi sarei aspettato un’azione simile il cui obbiettivo sarebbe arduo poter individuare e che non fa altro che danneggiare l’opera di riqualificazione del Riciniello che, tra tante difficoltà, stiamo portando finalmente a termine.”

Amareggiato anche l’Assessore Ridolfi che condanna con forza il raid vandalico: “Mi associo a quanto espresso dal Sindaco rimarcando il vile atto, posto in essere da ignoti, ai danni di un impianto sportivo che si sta cercando di restituire alla città dopo un iter tortuoso per la sua completa riqualificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento