rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Persicara / Via C. Romagnoli

Difende una signora insultata sull'autobus, autista aggredito finisce in ospedale

I fatti ieri pomeriggio a Latina: la vittima aveva invitato un 34enne di Sezze, che aveva offeso una signora senza motivo, ad allontanarsi. Lesioni per 30 giorni di prognosi. Divieto di rientro nel capoluogo per tre anni per l'aggressore

Ha difeso una signora insultata senza motivo ed è stato aggredito. E' accaduto ieri pomeriggio alle autolinee di Latina, la vittima è un conducente di un autobus finito al pronto soccorso del Goretti con ben trenta giorni di prognosi. 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'autista era intervenuto in difesa di una signora che, senza motivo, era stata insultata da un ragazzo di 34 anni. Quest'ultimo è stato richiamato dall'autista e invitato ad allontanarsi, ma come reazione ha iniziato ad aggredirlo prima verbalmente, poi fisicamente, facendolo cadere a terra. 

Sul posto è intervenuta una pattuglia della squadra volante e i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in pronto soccorso dove i medici hanno stabilito una prognosi di trenta giorni.

L'aggressore, T.Y., di Sezze, con numerosi precedenti specifici, è stato denunciato per violenze, minacce, lesioni a incaricato di pubblico servizio, nonchè per interruzione di pubblico servizio, per aver provocato un ritardo nella partenza del mezzo condotto dall'autista aggredito, sostituito da un collega. 

Inoltre, al 34enne è stato notificato il rimpatrio con foglio di via obbligatorio emesso dal Questore con divieto di rientro nel comune di Latina per tre anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difende una signora insultata sull'autobus, autista aggredito finisce in ospedale

LatinaToday è in caricamento