Cronaca

Avvocati, le elezioni per il rinnovo del Consiglio slittano a 30 e 31 marzo 2022

Il rinvio si è reso necessario per l’eccessivo numero di udienze e l’indisponibilità dell’aula della Corte di assise per il 13 e 14 ottobre

Sono state nuovamente rinviate le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati della provincia di Latina. La nuova data è stata fissata al 30 e 31 marzo 2022.

Lo ha deciso il commissario straordinario dell’organismo forense Giacomo Mignano dopo una riunione con il presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti nel corso della quale è emersa l’impossibilità di tenere l’assemblea il 13 e 14 ottobre come precedentemente programmato. In quei due giorni infatti c’è una concentrazione di udienza, alcune indifferibili, tale da non rendere possibile l’utilizzo dell’aula di Corte di Assise all’interno della quale viene allestito il seggio elettorale.

A ciò va aggiunto l’elevato numero di udienze che non consentirebbe il rispetto delle norme anti Covid sul distanziamento tanto che la Asl ha suggerito il differimento della consultazione. Anche il tentativo fatto dal commissario Mignano di reperire un'altra struttura – il Palazzetto dello sport – si è rivelata impercorribile così le lezioni sono state rinviate alla prossima primavera.

Sono 1865 gli avvocati chiamati a eleggere i quindici componenti dell’organismo forense che a loro volta elegeranno il presidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocati, le elezioni per il rinnovo del Consiglio slittano a 30 e 31 marzo 2022

LatinaToday è in caricamento