Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Furti e rapine, individuato e arrestato l'ultimo componente della banda delle autolinee

Il 19enne, anche lui egiziano, si era rifugiato ad Ardea dove è stato trovato e arrestato dagli uomini della squadra mobile

Chiuso il cerchio sulla banda delle autolinee, con l'arresto dell'ultimo componente del gruppo criminale specializzato in furti, scippi e rapine. La polizia ha arrestato Anwar, Fathy Gattas, 19 anni, anche lui egiziano, che al momento degli arresti degli altri quattro, il 17 maggio scorso, era risultato irreperibile. L'operazione era frutto di un'attività sinergica della squadra mobile e della squadra volante che, attraverso servizi di osservazione nella zona delle autolinee, avevano individuato un gruppo di giovanissimi egiziani che erano ormai diventati il terrore del quartiere. 

La tecnica utilizzata era sempre la stessa: individuavano la vittima di turno, si avvicinavano con una scusa e poi la accerchiavano e si impossessavano di denaro, cellulare e oggetti di valore.  A maggio erano già stati arrestati Moussa Ragab Farouk Mostafa, 21 anni; Hesham Fawuzy Mohamed Mohamed Elbahlawan, 21 anni; Ahmed Ibrahim Elmohamdy Eladib, 17enne; Husam Hassan Alì Shuhata, 24 anni. Nel pomeriggio di ieri invece gli investigatori della squadra mobile hanno trovato ad Ardea, dove aveva trovato rifugio, l'ultimo componente del gruppo, colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina Laura Matilde Campoli.

L'uomo è stato quindi accompagnato presso gli uffici della Questura e poi trasferito in carcere a Latina a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine, individuato e arrestato l'ultimo componente della banda delle autolinee

LatinaToday è in caricamento