Banda dei borseggi in manette: arresti convalidati ma l'autore del furto torna in libertà

Sono tre gli uomini arrestati venerdì scorso dalla polizia per il furto di una borsa al centro Le Torri. Uno dei tre corrisponde inoltre alla descrizione del responsabile di uno scippo avvenuto poco prima nella stessa zona

Arresti convalidati per i tre rumeni arrestati venerdì 8 settembre dopo il borseggio a una signora avvenuto nel parcheggio del centro commerciale Le Torri. Uno solo dei tre però è tornato in carcere, per un altro sono stati disposti solo gli obblighi di firma ementre l'ultimo, autore materiale del furto della borsa, è tornato in libertà. 

Gli agenti della Squadra Mobile e della Volante li avevano incastrati subito dopo il furto, mentre erano a bordo di un'auto con targa bulgara e si preparavano a fuggire. Nell'abitacolo dell'auto è stato ritrovato il portafoglio appena sottratto alla signora.

Uno dei tre componenti della banda sembra corrispondere inoltre all'identikit fornito dalla vittima di uno scippo avvenuto poco prima, nella stessa mattinata di venerdì scorso, nella stessa zona di viale Le Corbusier. Una donna era stata avvicinata da un uomo mentre spingeva la carrozzela del figlio disabile e le era stata strappata una catenina d'oro che aveva al collo. Il sospetto è che ad agire sia stata dunque la stessa persona. Si continua inoltre ad indagare su altri episodi simili avvenuti in città negli ultimi mesi. Da una serie di approfondimenti è emerso che la banda di rumeni finita in manette, tutti residenti nella Capitale nella zona della Magliana, aveva già colpito in altre zone d'Italia, consumando furti nei supermercati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento