Roma-Latina, Di Giorgi: “Primo passo per uscire dall’isolamento”

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di pre-qualifica per sondare l'interesse dei privati prima di avviare la realizzazione dell'opera. Soddisfatti il sindaco e il consigliere Bruni

Torna d’attualità la vicenda dell’autostrada Roma-Latina. È stato finalmente pubblicato il bando per i lavori che riguardano la bretella, la Cisterna-Velletri e le opere connesse. Si tratta di un’importante arteria in grado di fornire la provincia di Latina di adeguati collegamenti stradali.

Sul tema sono intervenuti il consigliere comunale Cesare Bruni, che è anche membro del Consiglio di amministrazione di “Autostrade per il Lazio”, la società regionale che ha pubblicato il bando e curerà l’aggiudicazione dei lavori e il sindaco Di Giorgi.

CESARE BRUNI - “Si tratta di un bando di pre qualifica, passo fondamentale per avviare l’opera e per tutelare il finanziamento previsto dal Cipe, ed ha lo scopo di sondare l’interesse dei privati nella realizzazione dell’opera – afferma Cesare Bruni - Affinché, infatti, si possa procedere all’aggiudicazione dei lavori tramite apposito bando è necessario risolvere alcune problematiche poste dal Cipe, tra cui il contenzioso con l’Arcea”.

“Da precisare che, nel caso in cui il Cipe non dovesse dare il successivo via libera all’aggiudicazione dell’opera, l’attuale bando pre qualifica non comporterebbe alcun costo né alcun danno erariale. In ogni caso – continua Bruni - si tratta di una tappa importante verso il percorso che porta alla realizzazione dell’opera e che risolverà uno dei problemi più gravi e annosi per Latina e l’intera provincia, vale a dire la carenza di adeguate e moderne infrastrutture”.

“La nuova arteria sarà una vera autostrada: nel tratto che sarà realizzato nel territorio che ricade nella provincia di Roma sarà bypassata la Pontina, mentre nel tratto che va da Latina ad Aprilia essa correrà sull’attuale Pontina con adeguate soluzioni per il traffico locale. Da rilevare che la società che si aggiudicherà l’appalto dovrà realizzare anche il collegamento con l’autostrada A2 attraverso la Cisterna-Valmontone, altro troncone di autostrada che fa parte del progetto, e le altre opere viarie connesse”.

GIOVANNI DI GIORGI - “La pubblicazione del bando segna un primo passo fondamentale – afferma il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi – Grazie anche al peso raggiunto dalla nostra città a livello regionale, vi è ora chiara a tutti i livelli la consapevolezza che la seconda città del Lazio ed una provincia importante come Latina non possono più essere penalizzate e tagliate fuori da margini di crescita economici a causa della carenza di infrastrutture. Il mio auspicio è che si arrivi presto allo sblocco delle procedure necessarie per aggiudicare i lavori e realizzare l’opera".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Roma-Latina può rappresentare il salto di qualità per la nostra città, considerato l’opera prevede il collegamento con l’autostrada – continua Di Giorgi – e altre importanti opere viarie come quelle per la cosiddetta circonvallazione est di Latina, per collegare da Borgo Piave la Roma-Latina alla statale 156, e la viabilità di collegamento tra Borgo Piave e Foce Verde. Questi ultimi due tronconi di viabilità sono ancora in fase di progetti preliminari mentre i progetti esecutivi saranno realizzati dalla società che si aggiudicherà l’appalto della Roma-Latina. In tal senso ci sono i tempi e le procedure per arrivare a progetti che siano i meno impattanti possibile per l’economia locale e si farà in modo di tutelare sia la realtà agricola sia gli insediamenti commerciali esistenti in questa parte nord della città di Latina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento