rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Il fatto / Ponza

Barca affonda nelle acque di Ponza, salvi quattro ragazzi

E’ accaduto in località Cala del Core, 24 ore dopo l’incendio che ha interessato il natante al Frontone. Accertamenti in corso

Fine settimana movimentati sull’isola di Ponza dove dopo l’incendio all’imbarcazione di sabato 30 luglio nelle acque antistanti la spiaggia del Frontone, nel pomeriggio di ieri un altro natante è affondato. 

Tutto è accaduto questa volte in località Cala del Core, pregiata e affollata meta di diportisti nel periodo estivo. Il natante da diporto di circa 5 metri, per cause che sono ancora al vaglio, è affondato nel pomeriggio di ieri. A bordo c’erano quattro ragazzi che fortunatamente non hanno riportato conseguenze e tutti in buono stato di salute sono stati subito soccorsi da altri diportisti che erano presenti sul posto. 

Già nel pomeriggio di ieri l’imbarcazione è stata immediatamente rimossa, senza conseguenze per l’ambiente e per i numerosi diportisti. Anche in questo caso, spiegano dalla guardia costiera prontamente intervenuta, ulteriori indagini saranno necessarie per comprendere le cause dell’affondamento. 

In virtù di quanto accaduto nel fine settimana, la guardia costiera di Ponza ricorda che “durante la navigazione è indispensabile essere sempre vigili e prudenti, moderare la velocità in prossimità della costa ed osservare le esistenti ordinanze delle Autorità marittime, rispettando sempre le zone di mare destinate alla balneazione ed avendo cura di utilizzare gli appositi corridoi di lancio eventualmente presenti per il loro sicuro attraversamento”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca affonda nelle acque di Ponza, salvi quattro ragazzi

LatinaToday è in caricamento