Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via Bainetta

Paura a Norma, barricato in casa dell’ex moglie minaccia di far esplodere tutto

L'episodio in via Bainetta. La donna con la figlia sono riuscite a fuggire mettendosi in salvo mentre la zona è stata fatta evacuare. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri che hanno tentato una mediazione con l'uomo

Via Bainetta a Norma

Momenti di terrore sono stati vissuti nella giornata di oggi a Norma dove un uomo, dopo essersi barricato in casa dell’ex moglie, ha minacciato di far saltare in aria tutto.

L’episodio in via Bainetta; sul posto da questa mattina ci sono i carabinieri e i vigili del fuoco, vista la potenziale situazione di pericolo.

Secondo quanto si apprende l’uomo, che sembrerebbe essere anche armato, sraebbe arrivato in via Bainetta in auto e, camuffato con una parrucca ha fatto irruzione stamattina nello stabile; di seguito ha cosparso l’abitazione nella quale la donna vive con i figli, con del liquido infiammabile minacciando di voler far esplodere tutto con alcune bombole del gas.

Fortunatamente la donna insieme alla figlia è riuscita a fuggire dall'ira folle dell'ex marito, che risulta ristretto ai domiciliari nella sua abitazione di Doganella, scappando da una finestra con l'aiuto di alcuni vicini, mentre il figlio piccolo al momento dell'irruzione del padre era a casa dei nonni.

Nessun pericolo per i residenti della zona fatta totalmente evacuare per motivi di sicurezza” hanno fatto sapere i carabinieri del reparto territoriale di Aprilia in via Bainetta da questa mattina. Staccati anche gas e corrente. Necessario l'intervento anche del Gis, Gruppo investigativo speciale dei carabinieri che ha tentato una mediazione con l'uomo per convincerlo a tornare sui suoi passi e ad uscire.

L'uomo, un 47enne di Sermoneta che in passato si è reso responsabile di alcuni episodi di violenza e stalking nei confronti dell'ex moglie, è rimasto barricato all'interno dell'abitazione di via Bainetta per l'intero pomeriggio - fino alle 20 la situazione era ancora asserragliato in casa -, tenendo in apprensione tutto il comune lepino che ha vissuto una giornata di vero terrore, e chiedendo di parlare con i giudici che lo hanno condannato "per spiegare la sua verità". Sul posto anche il sindaco di Norma Sergio Mancini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Norma, barricato in casa dell’ex moglie minaccia di far esplodere tutto

LatinaToday è in caricamento