Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Basket contro la criminalità": giovani sportivi a lezione di legalità con Pietro Grasso

L'evento organizzato ieri, all'Hotel Europa, da Maurizio Tosarello, organizzatore dello storico torneo cittadino. Un evento importante per parlare di legalità ai ragazzi. Presenti anche il sindaco Damiano Coletta e il prefetto Pierluigi Faloni

Una giornata dedicata allo sport e alla legalità, per presentare il torneo di basket Tosarello e per lanciare un messaggio importante: “Il basket contro la criminalità”. Un’occasione particolare e unica, che ha visto la partecipazione del presidente del Senato Pietro Grasso, che ha incontrato decine di giovanissimi atleti emozionati e ha parlato a lungo, nella sala dell’Hotel Europa, di cultura e regole, di mafia e processi. Anedotti di vita e ricordi di una scelta professionale difficile.

Da quando, ancora bambino,scelse di fare il magistrato dopo aver visto sul giornale la foto di un omicidio a quando accettò la proposta di diventare il giudice del maxi processo contro la mafia, che inevitabilmente cambiò la sua vita e quella della sua famiglia. Pietro Grasso ha parlato ai giovani di Falcone e Borsellino e di Cosa Nostra, che si è appropriata di parole quali famiglia, onore e rispetto piegandole alla sua visione. Ha raccontato degli otto mesi trascorsi a scrivere le motivazioni della sentenza del maxi processo e della vita quotidiana con la scorta.

 “Per me la cultura della legalità non è solo il rispetto delle regole, ma è un insieme di valori  e di sentimenti che fa parte di noi e che ci permette di scegliere sempre la legalità. Spero che questo incontro – ha detto ai ragazzi - possa lasciare una traccia per il vostro futuro”. All’evento hanno partecipato anche il sindaco Damiano Coletta, il prefetto Pierluigi Faloni e Maurizio Tosarello, organizzatore del torneo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basket contro la criminalità": giovani sportivi a lezione di legalità con Pietro Grasso

LatinaToday è in caricamento