rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Aprilia

Un anno di lavoro della polizia locale: 7.300 verbali, 800 multe per eccesso di velocità

La cerimonia nell'aula consiliare del Comune alla presenza del sindaco Lanfranco Principi e del comandante del corpo Massimo Giannantonio

Questa mattina il sindaco di Aprilia Lanfranco Principi e il comandante della polizia locale, insieme ai rappresentanti delle forze dell’ordine presenti sul territorio, delle associazioni combattentistiche e d’arma e dell’amministrazione comunale, ha preso parte alla cerimonia dedicata a San Sebastiano martire, santo protettore della polizia locale. Dopo la messa, celebrata presso la chiesta di San Michele Arcangelo, la cerimonia è proseguita pressa la sala consiliare Luigi Meddi, dove il comandante del corpo Massimo Giannantonio ha traccuato un bilancio delle attività svolte nel corso del 2023 dagli 11 uffici che compongono il comando di viale Europa.

La sala operativa ha lavorato 21mila pratiche, in gran parte legate a segnalazioni arrivate dai cittadini. L’ufficio viabilità nei dodici mesi ha elevato 7.300 verbali, in calo rispetto all’anno precedente soprattutto per quanto concerne alcune tipologie di infrazioni quali la mancata revisione, che registra 81 verbali, e l'assenza di copertura assicurativa, infrazione per la quale si registrano invece 84 verbali, pari a circa la metà rispetto al 2021. La gran parte delle sanzioni, circa 600, riguardano il divieto di sosta, l’occupazione irregolare di posti dedicati agli invalidi (134) o ai veicoli elettrici (26), l’uso del cellulare alla guida (18). La polizia locale, grazie all’autovelox, ha sanzionato 800 automobilisti per eccesso di velocità, ritirato 41 patenti di guida e 90 veicoli, trasmesso 35 notizie di reato, delle quali 10 per guida in stato di ebbrezza, 8 per guida sotto effetto di stupefacenti, 8 per omissione di soccorso. In calo rispetto allo scorso anche i sinistri stradali: 389 di cui 2 mortali, quelli rilevati nel 2023 dagli agenti rispetto ai 425 dell’anno precedente.

Intensificato il lavoro svolto dall’ufficio Ecologia e Ambiente, che ha lavorato 3.650 esposti, elevato 241 verbali per la presenza di lotti incolti. Sono stati inoltre elevati 145 verbali per errori nel conferimento dei rifiuti e 252 per abbandono dei rifiuti, dove i trasgressori sono stati identificati grazie all’impiego di fototrappole mobili. L’ufficio di vigilanza edilizia ha trasmesso 25 notizie di reato e 7 per quanto riguarda l’occupazione abusiva di case popolari. Il comandante Massimo Giannantonio e il sindaco Lanfranco Principi hanno consegnato infine uno speciale encomio al vicesoprintendente Remo Tagliaferri e all’assistente capo Simona De Placidi per l’attività condotta di concerto con la polizia stradale di Aprilia che ha portato all’identificazione di un truffatore ricercato sul territorio.

“Colgo questa occasione per fare i miei complimenti al Sindaco – ha dichiarato il comandante Giannatonio – per il primo anno in questa vesta e in quanto tale a capo della Polizia Locale. Ringrazio tutti i colleghi per l’impegno e la dedizione con la quale svolgono il loro lavoro. Gran parte degli agenti lavorano nel settore della viabilità e per la sicurezza stradale, ma c i ritroviamo a controllare un territorio vasto come quello di Milano, con una densità abitativa ben inferiore e vaste periferie dove l’assenza di un controllo sociale rende più frequenti fenomeni quali l’abbandono dei rifiuti, un settore quello dell’ecologia e ambiente che lavora al di sopra delle sue possibilità”. “La presenza di così tante persone in quest’aula – ha rimarcato il sindaco Lanfranco Principi – rappresenta un evidente segnale di affetto per la Polizia Locale che ringrazio per la professionalità che dimostra in ogni occasione. Pur dovendo intraprendere iniziative spesso impopolari, riescono a farlo con il rigore e la sensibilità che il ruolo richiede. Sono orgoglioso e onorato del lavoro che svolgete per la nostra città. Il nostro territorio vasto è cresciuto in maniera disordinata e l’esiguo numero di agenti rispetto alle esigenze reali della città rappresenta una ulteriore difficoltà. Per questo ha dicembre abbiamo incrementato il corpo con due unità e a breve ne arriveranno altre due. Un primo segnale di una attenzione che proseguirà nei mesi a venire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno di lavoro della polizia locale: 7.300 verbali, 800 multe per eccesso di velocità

LatinaToday è in caricamento