rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

L’evento: “Bioarchitettura”, un convegno a Villa Fogliano

L’appuntamento il 6 aprile al Parco Nazionale del Circeo organizzato dalla sezione di Latina dell’Istituto nazionale di Bioarchitettura, Inbar

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Latina, Borgo di Fogliano, Parco Nazionale del Circeo 06 aprile 2013

L'Istituto Nazionale di Bioarchitettura, ente morale senza fini di lucro, è una associazione culturale di professionisti che da oltre un ventennio svolge un ruolo determinante per la sensibilizzazione e l'informazione della società e la formazione degli operatori sui temi dell'abitare sano, della riqualificazione del territorio e della riconversione ecologica del settore delle costruzioni.

Costituisce punto d'incontro, organismo di riferimento e di raccordo nazionale ed internazionale per il mondo intellettuale e produttivo in settori quali edilizia, urbanistica, geologia, biologia, gestione delle risorse ambientali del territorio e sviluppo sostenibile. Ha sede legale a Roma ed è articolato a livello territoriale in sezioni provinciali attive nel promuovere le tesi della Bioarchitettura nelle diverse realtà locali mediante consulenze a Enti ed Istituzioni Pubbliche e private, nonché una intensa attività di informazione, formazione e certificazione.

La Bioarchitettura non è un nuovo modello formale o semplice sommatoria di "tecnologie verdi", ma una visione olistica dell'architettura che obbliga a confrontarsi con la specifica realtà, a scoprire con rinnovata sensibilità la continuità con la storia, le tradizioni, il paesaggio, da affrontare attraverso le nuove consapevolezze della ecosostenibilità e della bio-compatibilità.

Per la prima volta la Sezione dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura INBAR di Latina, che raccoglie oltre a professionisti del settore chiunque da libero cittadino abbia a cuore il mondo ecologico della casa, dell’ambiente e dell’alimentazione, si manifesta pubblicamente. L’intento di tutti noi è di preservare il mondo naturale e quello da noi costruito a beneficio dei nostri figli prendendo sempre spunto da ciò che il passato ci ha insegnato. In questa ottica la Sezione raccoglie chi interessato a questi argomenti, promuove sul territorio eventi e corsi di sensibilizzazione sia verso tecnici che verso chiunque manifesti un serio e rispettoso interesse per le tematiche ambientali. L'Associazione lavorerà a stretto contatto con le Istituzioni, con i cittadini, con le imprese, con i tecnici e con chiunque sia interessato al benessere della collettività e al rispetto dell'ambiente in cui viviamo.

Con la partecipazione del Direttivo di Sezione e di tutti i Soci Fondatori della Sezione INBAR di Latina: Marina Francavilla, Armandina Antobenedetto, Daniela De Gregorio, Bruno Busio, Paolino Capuozzo, Massimo Antonangeli, Adriano Cremona, Anna Casalvieri, Massimo Amodio, Luigi Marson, Stefano Sciacca, Alessandro Taddia, Luca Cornia, Ciro Sannino, Gianluca Sanguigni, Jessica Brighenti,

Chi è interessato all’iscrizione alla Sezione INBAR può contattare l’arch. Bruno Busio, b.busio@awn.it;
Per tutti gli iscritti all’INBAR è prevista una riduzione del 10% alla partecipazione ai corsi organizzati dalla Sezione di Latina.

PROGRAMMA:

ore 9.15: Registrazione partecipanti
ore 9.30: Saluto di benvenuto: Dott. Giuseppe Lopez, Direttore Ufficio Biodiversità di Fogliano
Saluti istituzionali: Dott.ssa Nicoletta Valle, Dirigente Sett. Ecologia e Ambiente Provincia di Latina; Avv. Giovanni Di Giorgi, Sindaco di Latina; Arch. Remigio Coco, Presidente Ordine degli Architetti PPC di Latina; Ing. Fabrizio Ferracci, Presidente Ordine degli Ingegneri di Latina; Ing. Luca Pofi,Presidente Casaclima Network Lazio; Arch. Erminio Redaelli, Presidente Nazionale INBAR
ore 10.30: Presentazione della Sezione INBAR di Latina: Arch. Marina Francavilla Presidente Sezione Inbar di Latina
ore 10.45: Studio per il progetto di restauro del Procoio di Fogliano Arch. Armandina Antobenedetto Vicepresidente Sezione Inbar di Latina
ore 11.00: Efficienza energetica e sostenibilità ambientale Dott. Pier Giuseppe Mastrobattista Consulente Esperto Casaclima
ore 11.15:La certificazione INBAR Arch. Dario Fraioli Coordinatore Regione Lazio INBAR
ore 11.30: Depurazione naturale delle acque nel Borgo di Fogliano: esempi di fitodepurazione Dott. Geologo Giancarlo Bovina
ore 12.00: La biocompatibilità dei materiali di restauro Dott. Stefano Bonaccini Presidente Consorzio europeo Tecno Edile Toscana
ore 12.30: Dibattito e conclusioni dei lavori - Buffet con degustazione di prodotti biologici offerto da Natura si e Fior di Pizza e degustazione vini offerti da Casal del Giglio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’evento: “Bioarchitettura”, un convegno a Villa Fogliano

LatinaToday è in caricamento