rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Fondi

Protesta autotrasportatori, il Mof di Fondi torna alle normali attività

L'intesa è stata raggiunta dall'Ente Gestore con i grossisti, i produttori agricoli e i rappresentanti dei camionisti. In partenza mille tir per i vari mercati nazionali

Il Mof di Fondi, il più grande e importante mercato ortofrutticolo a livello nazionale, da stamattina ha iniziato a funzionare di nuovo.

Secondo quanto annunciato dallo stesso Centro Agroalimentare pontino, in seguito alla sospensione della protesta da parte di alcuni autotrasportatori della provincia di Latina, dalle prime ore di oggi le attività sono tornate alla normalità.

La riapertura dei lavori è stata possibile grazie all’”intesa che è stata raggiunta tra l’Ente Gestore, gli operatori grossisti i produttori agricoli e i rappresentanti delle categorie degli autotrasportatori " come si legge in una nota.

La notizia ha permesso di tirare un sospiro di sollievo dopo le tensioni e i disagi vissuti nei giorni scorsi quando il blocco dei tir aveva portato allo svuotamento degli scaffali dei supermercati ma soprattutto ad ingenti danni economici al comparto agricolo, come avevano annunciato la Coldiretti e l’assessore regionale Angela Birindelli.

Frutta e verdura degli agricoltori locali sono rimaste invendute e i consumatori molto spesso si sono trovati davanti prodotti distribuiti a prezzi maggiorati.

Da questa mattina, quindi, il Mof di Fondi ha ripreso a lavorare a pieno carico e circa mille tir sono ora in partenza per tutti i mercati nazionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta autotrasportatori, il Mof di Fondi torna alle normali attività

LatinaToday è in caricamento