rotate-mobile
Cronaca

Bollette Tia, la calma dopo la bufera. Cedole regolarmente inviate

Rassicurazioni dall'assessore alle finanze Maietta: 52mila bollette emesse e 400mila euro nelle casse comunali. "Stiamo dimostrando di mantenere gli impegni assunti"

Il polverone alzato nelle scorse settimane è servito ad accelerare i tempi. Dal Comune fanno infatti sapere che l’emissione e la conseguente riscossione delle tanto chiacchierate bollette Tia ormai procede a ritmi regolari.

Momenti di tensione erano stati vissuti nei giorni scorsi. Ricevute che dovevano essere fatte recapitare nelle case dei cittadini prima della fine dell’anno ma che di fatto stentavano ad arrivare; poi la polemica del Pd circa i problemi incontrati dal Comune per la stampa delle stesse e infine il nuovo sistema di fatturazione annunciato dall’amministrazione.

Ora tutto sembra tornato sui giusti binari; le bollette sono quasi arrivate tutte agli utenti – delle 52mila emesse mille non sono state recapitate a causa soprattutto di cambi di residenza non segnalati o meri errori formali, fa sapere l’assessore alle Finanze Pasquale Maietta -; e anche i pagamenti procedono nella giusta maniera: nelle casse comunali sono entrati già 400mila euro.

“Il Comune sta dimostrando di mantenere gli impegni assunti –afferma Maietta - cioè quelli di aver preso in carico la bollettazione dalla Latina Ambiente che non l’aveva effettuata nel 2010. La pianificazione del nostro lavoro sta procedendo con risultati soddisfacenti soprattutto nel senso di aver impostato un nuovo rapporto con i cittadini”.

“In questi giorni – continua Maietta - stiamo ricevendo i cittadini nei nostri uffici, impiegando ben 11 persone nell’attività di sportello per rispondere alle esigenze del pubblico. In ogni caso, riteniamo che qualche problema in più i cittadini lo possano avere in questa rima fase di bollettazione, a causa del passaggio dei dati dalla Latina Ambiente al Comune, ma in seguito tutto andrà più spedito”.

“Rispetto all’importo delle bollette, è facile verificare che quello relativo al 2010 non è aumentato ma è allo stesso livello del 2009, mentre confermiamo che nelle bollette del 2011 ci sarà una diminuzione dei costi a carico dei cittadini. Questo è da sottolineare – continua Maietta – per evitare speculazioni da parte di chi afferma che le bollette che stanno arrivando non presentano diminuzioni cosa che, ripeto, avverrà per il 2011”.

Si ricorda che gli uffici comunali Tia sono a disposizione del pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, mentre il martedì e giovedì sono aperti anche dalle ore 15,0 alle ore 17,00.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette Tia, la calma dopo la bufera. Cedole regolarmente inviate

LatinaToday è in caricamento