rotate-mobile
Cronaca

Tia, niente riduzioni. Cozzolino: “Duro colpo alle famiglie in crisi”

Lettere dell'Ufficio Tributi del Comune agli utenti in difficoltà economica: le promesse diminuzioni del 30% sulle bollette non saranno applicate in quanto il fondo è esaurito

Le bollette Tia non sono ancora arrivati ma per i cittadini di Latina la brutta notizia è comunque ditero l’angolo.

Alessandro Cozzolino, consigliere comunale per il Pd, ma anche componente della Commissione Ambiente, ha fatto sapere che le promesse riduzioni del 30% della Tia fatte alle famiglie che versano in condizioni di disagio economico non saranno applicate.

E sono gli stessi utenti che lo hanno fatto sapere, segnalando, proprio alla Commissione Ambiente, una serie di lettere che l’Ufficio Tributi del Comune sta spedendo loro per annunciare la mancata riduzione a causa dell’esaurimento del fondo economico.

“Prendiamo atto – afferma Cozzolino – del primo grande fallimento della politica di assistenza dell'amministrazione Di Giorgi, che parla sempre di fondi di solidarietà e di interventi per il sociale ma alla prova dei fatti ci si accorge che non c'è nulla di concreto”.

“In effetti tutti  - si legge in una nota del Pd -, hanno riconosciuto che l'impatto delle bollette della Tia sarà pesantissimo per le famiglie di Latina nel 2012, ma l'amministrazione sta agendo con grave ritardo; le bollette non sono state ancora spedite e nello stesso tempo oggi emerge che sono finiti i soldi per le riduzioni”.

“Occorre ricordare – chiosa Cozzolino – che non riconoscendo la riduzione del 30% si compromettono le finanze dei nuclei familiari costretti a subire i disagi delle manovre nazionali, inoltre questa amministrazione si è resa protagonista di un'altra brutta pagina non riconoscendo la riduzione per gli abitanti nella zona verde (seconda fascia) della discarica e nel disconoscere la riduzione agli ambulanti duramente colpiti dalle nuove tariffe applicate dalla Latina Ambiente”.

“Prendiamo atto che oltre la demagogia e gli slogan questa amministrazione ha già mancato tutti gli obiettivi annunciati ovvero, approvazione del bilancio entro il 31 dicembre 2011, istituzione del fondo di solidarietà e bollettazione della TIA 2010” conclude la nota.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tia, niente riduzioni. Cozzolino: “Duro colpo alle famiglie in crisi”

LatinaToday è in caricamento