Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Borseggiatrice scarcerata, ha 15 condanne in Cassazione

La donna, una 41enne di Eboli, era stata arrestata per un furto in trasferta al mercato di Sabaudia da un poliziotto della Questura libero dal servizio. Oggi la direttissima: un anno con sospensione della pena

Avrà iniziato quando era ancora minorenne per collezionare una lunghissima serie di precedenti, tutti per lo stesso reato. Una maga del borseggio, se così si può considerare, abilissima nello sfilare il portafogli dalle borse delle signore.

La donna, una 41enne di Eboli, in provincia di Salerno, era arrivata in trasferta: il poliziotto della Divisione Anticrimine Giovanni Cioffi l’aveva sorpresa al mercato settimanale di Sabaudia, in flagranza di reato, mentre cercava di rubare tra i banchi il portafogli di una turista romana.

Sprovvista di documenti, la polizia era dovuta ricorrere all’archivio della scientifica per identificarla. Una volta individuata era emerso il suo intensissimo trascorso criminale. La 41enne, che risponde di furto con destrezza, ha ben 15 condanne arrivate fino alla Cassazione.

Accompagnata in Questura per le formalità di rito, aveva trascorso la notte in attesa della direttissima. Questa mattina, difesa dall’avvocato Costantino Cardiello, del foro di Salerno, è stata condannata a un anno con la sospensione della pena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiatrice scarcerata, ha 15 condanne in Cassazione

LatinaToday è in caricamento