Cronaca Priverno

Trovato in possesso di bottiglie incendiarie con inneschi e chiodi: 22enne in manette

E' successo a Priverno. I carabinieri dell'Arma locale hanno arrestato un giovane per fabbricazione e detenzione di ordigni esplosivi

Voleva appiccare a un esercizio pubblico e aveva fabbricato ordigni esplosivi. Ieri sera a Priverno, i militari della stazione del luogo, hanno rintracciato e arrestato un 22enne residente nel paese. A suo carico sono stati ipotizzati i reati di fabbricazione e detenzione illegale di ordigni esplosivi.Il giovane, in forte stato di agitazione psicofisica, aveva riferito di voler appiccare il fuoco.

I militari lo hanno trovato in possesso di un accendino e di tre bottiglie di vetro contenenti benzina e alcuni chiodi di ferro. Ogni bottiglia era stata munita di stoppino di accensione. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire anche una scatola che conteneva altri chiodi di varie misure simili a quelli ritrovati all'interno delle bottiglie. Il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre il 22enne è stato trasferito in carcere a Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato in possesso di bottiglie incendiarie con inneschi e chiodi: 22enne in manette

LatinaToday è in caricamento