Cronaca Via Riserva Nuova

Ordigno bellico ad Aprilia: domenica verrà fatto brillare nella cava Mascambroni

Nel corso delle operazioni coordinate dalla Prefettura saranno evacuate le abitazioni ricadenti nel raggio di impatto di 500 metri dall'area

Foto di repertorio

Un ordigno bellico, a presunto caricamento speciale, rinvenuto in Via Giannottola da personale specializzato, verrà fatto brillare domenica 13 maggio nella cava Mascambroni di Aprilia, in via della Riserva Nuova. Le operazioni dureranno dalle 10 fino alle 14 e le attività, coordinate dalla Prefettura, coinvolgeranno gli artificieri dell'esercito, l'Arma dei carabinieri, i vigili del fuoco, il Comune di Aprilia e la Croce Rossa.

L'8 maggio scorso, nel corso di una riunione che si è svolta in Prefettura, si è concordato che il Comune provvederà all'evacuazione delle abitazioni che ricadono nel raggio di impatto di 500 metri dal luogo in cui l'ordigno verrà fatto brillare, degli animali e delle cose che possano ricevere danno dall'eventuale esplosione. Si provvederà inoltre all'eventuale assistenza alle persone interessate dalle operazioni di evacuazione, con particolare attenzione rivolta ad anziani e disabili.

Nel corso delle operazioni è inoltre prevista la sospensione della circolazione stradale nella stessa area ricadente nel raggio di impatto e si provvederà alla chiusura degli accessi del sito interessato. L'amministrazione di Aprilia, che ha emenato un'apposita ordinanza, fornirà adeguata informazione alla popolazione per evitare che persone non autorizzate possano ritrovarsi accidentalmente nell'area interessata.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno bellico ad Aprilia: domenica verrà fatto brillare nella cava Mascambroni

LatinaToday è in caricamento