Trovato con oltre 3 chili di bulbi di papavero, arrestato alla stazione di Monte San Biagio

L'operazione della Guardia di Finanza che ha fatto scattare le manette ai polsi del 29enne di origini indiane residente a Fondi durante un'operazione finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti

E’ stato trovato in possesso di oltre tre chili di bulbi di papavero ed arrestato. In manette nei pressi della stazione di Monte San Biagio un giovane di 29 anni di origini indiane residente a Fondi. 

L’arresto nella mattinata di domenica 18 giugno nell’ambito di un’operazione della Guardia di Finanza finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il giovane indiano, fermato dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Fondi, aveva da subito destato sospetto con il suo atteggiamento alquanto nervoso, tanto da “spingere” i militari ad un controllo del borsone al seguito durante il quale sono stati rinvenuti 3,2 chili di bulbi di papavero da oppio essiccati, opportunamente confezionati in 30 buste nere, ognuna da 108 grammi circa.   

“Ciascun bulbo - spiega la Guardia di Finanza -, seppur privo dei semi e del liquido utilizzato per la realizzazione dell’oppio, mantiene intatta la originale presenza di principio attivo di connotazione oppiacea, il quale viene solitamente assunto dai consumatori mediante masticazione o ingerimento di infusi ovvero attraverso l’aspirazione dei fumi che ne scaturiscono dai processi di combustione, gravemente dannosi per la salute e con effetti di particolare dipendenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine degli accertamenti il 29enne, munito di regolare permesso di soggiorno, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Incidente a Sezze: perde il controllo dell'auto e finisce nel canale. Morto un 60enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento