Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Bassiano, cacciatore attaccato e ferito da un toro: 52enne elitrasportato in ospedale

Grave incidente durante una battuta di caccia: sul posto l’intervento anche del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del lazio per soccorrere l’uomo rimasto gravemente ferito ad una gamba

Grave incidente nel corso di una battuta di caccia nella zona di Bassiano, dove un uomo di 52 anni è stato attaccato e ferito da un toro. Soccorso, è stato subito trasportato in eliambulanza in ospedale a Roma. 

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, domenica 21 gennaio, nel centro lepino dove, una volta scattato l’allarme, è intervenuto il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio per soccorrere il 52enne di Anzio.

Cacciatore incornato da un toro

Il cacciatore, secondo quanto ricostruito, era impegnato in una battuta di caccia al cinghiale in un bosco tra Sermoneta e Norma quando è stato improvvisamente attaccato da due tori. Uno dei due, probabilmente spaventato da un colpo di fucile sparato in aria dallo stesso 52enne, è scappato; il secondo toro lo ha invece colpito e lo ha ferito gravemente ad una gamba. Impauriti i compagni che erano con lui e che si trovavano ad alcuni metri di distanza hanno subito allertato i soccorsi. 

L’intervento del Soccorso Alpino

Sul posto è giunta l'eliambulanza della Regione Lazio con a bordo l'equipe sanitaria del 118 e un tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino che ha provveduto alle operazioni di sbarco e carico tramite verricello. Il cacciatore, una volta stabilizzato dal medico del 118, è stato portato a bordo dell'elicottero in barella e trasportato d'urgenza all'Aurelia Hospital di Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassiano, cacciatore attaccato e ferito da un toro: 52enne elitrasportato in ospedale

LatinaToday è in caricamento