Cadavere sui binari, treni in ritardo. Disagi anche sulla linea Roma-Formia

Il corpo senza vita di un uomo rinvenuto sui binari della Stazione Roma Casilina; circolazione sospesa per oltre un'ora dalle 6. Inevitabili le ripercussioni sulla circolazione ferroviaria: rallentamenti registrati anche sulla Roma-Formia

Macabra scoperta questa mattina presto del corpo senza vita di un uomo sui binari della Stazione Roma Casilina. 

Il cadavere del giovane - di cui è ancora in corso di denitrificazione - è stato rinvenuto intorno alle 6. Sull’episodio indagano gli uomini della polizia ferroviaria; ancora da accertare le cause di quanto accaduto. 

AGGIRONAMENTI SU ROMATODAY

Inevitabili le ripercussioni sulla circolazione ferroviaria sospesa da questa mattina alle 6 fra Roma Casilina e Roma Termini (linee Roma – Cassino/Castelli). 

Disagi anche per i pendolari pontini; rallentamenti, come fanno sapere da Rfi, si sono registrati, infatti, anche sulla linea Roma – Formia.

CIRCOLAZIONE RIPRESA - La circolazione ferroviaria è stata “riattivata alle 7.10 fra Roma Casilina e Roma Termini (linee Roma – Cassino/Castelli). Permangono rallentamenti fino a 60 minuti sulle linee Roma – Cassino/Castelli/Formia” fanno sapere ancora da Rfi. Alcuni convogli hanno subìto cancellazioni o limitazioni nel percorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento