Cadavere in una baracca di Borgo Piave, mistero sulle cause della morte

La vittima è un uomo. Sul corpo non ci sono segni di violenza, sarà l'autopsia a individuare le cause del decesso

Una morte misteriosa sulla quale stanno indagando i carabinieri di Latina. Sono stati loro a trovare, all’interno di una baracca a Borgo Piave il cadavere di un uomo di circa 45 anni, operaio di un’azienda che lavora all’interno dell’ospedale Santa Maria Goretti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il primo esame esterno sul corpo non ci sarebbero segni di violenza. La salma dunque è a disposizione dell’autorità giudiziaria e sarà l’autopsia, che verrà effettuata presso l’obitorio dell’ospedale come disposto dal magistrato, a chiarire le ragioni del decesso.
Per ora gli investigatori non avanzano alcuna ipotesi ma non si esclude che possa trattarsi di un’overdose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento