Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Epitaffio

Trovato un cadavere nel canale delle Acque Medie, forse un senzatetto

A trovare il corpo un amico del 54enne scomparso da giorni il cui corpo galleggiava nelle acque; sarebbe stato proprio lui a riconoscerlo. Disposta l'autopsia sulla salma

Un corpo senza vita è stato rinvenuto nel primo pomeriggio di ieri nel canale delle Acque Medie a Latina, nei pressi della via Epitaffio.

Secondo una primissima ipotesi si tratterebbe di un cittadino di nazionalità ucraina di 54 anni la cui scomparsa era stata registrata qualche giorno fa.

Le forze dell’ordine ancora non si sbilanciano sulle cause della morte ne tantomeno è certo da quanto tempo il cadavere dell’uomo si trovasse nel canale.

Anche se al momento non viene scartata nessuna ipotesi, quella della morte naturale rimane comunque la più accreditata; maggiori chiarimenti saranno forniti dall’autopsia disposta dal magistrato.

A ritrovare il corpo ormai senza vita che galleggiava nelle acque del canale è stato un amico del 54enne ucraino che da giorni, dal momento della sua scomparsa, lo stava cercando e che ieri pomeriggio si era recato nella zona per vedere se riusciva ad avere sue notizie. Proprio l’amico avrebbe poi riconosciuto il cadavere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato un cadavere nel canale delle Acque Medie, forse un senzatetto

LatinaToday è in caricamento