Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Sermoneta

Sermoneta, 35enne indiano trovato senza vita nei boschi

A trovare il cadavere alcuni cacciatori usciti questa mattina per una battuta. Secondo una prima ipotesi l'uomo, ritrovato in una grotta di acqua solfurea, sarebbe morto a causa delle esalazioni

Un cadavere è stato rinvenuto questa mattina nelle campagne di Sermoneta.

A fare la terribile scoperta un gruppo di cacciatori che, durante una battuta, hanno notato il corpo senza vita di un uomo all’interno di una vasca di acqua sulfurea nei pressi di un ristorante.

Immediatamente hanno lanciato l’allarme al 113. Sul posto si sono recati gli uomini della squadra mobile di Latina insieme ai colleghi della scientifica per tutti gli accertamenti.

AGGIORNAMENTI - Secondo le informazioni fino ad ora a disposizione il corpo ritrovato senza vita appartiene ad un cittadino straniero di nazionalità indiana di 35 anni. Un primo esame esterno eseguito sul cadavere avrebbe escluso la presenza di segni particolari che possano far pensare ad una morte violenta.

La pista per il momento più battuta rimane quella del decesso accidentale: il giovane aveva trovato riparo nelle campagne di Sermoneta, in un'area dove si trovano alcuni bacini di acqua solfurea; il suo corpo è stato ritrovato all'interno di una grotta ie sarebbe deceduto a causa delle esalazioni. Nelle prossime ore verrà comunque eseguita l'autopsia che servirà a fare ancora più luce sulle cause del decesso dello straniero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sermoneta, 35enne indiano trovato senza vita nei boschi

LatinaToday è in caricamento