menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere vicino ai binari della linea Roma-Nettuno, accertamenti in corso

Il corpo privo di vita dell’uomo è stato rinvenuto sotto al ponte di Santa Teresa ad Anzio. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria

Tragedia nel giorno di Pasquetta: il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto accanto ai binari della linea ferroviaria Fl8 Roma-Nettuno. A fare la drammatica scoperta sotto al ponte di Santa Teresa, nei presso della Nettunense ad Anzio, nel pomeriggio di ieri, lunedì 13 aprile, è stato il capotreno del convoglio regionale intorno alle 15.45. 

Sul posto, scattato l’allarme, sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria. La vittima, al momento del rinvenimento del corpo era privo di documenti; dai primi accertamenti si tratterebbe di un giovane di età compresa tra i 25 e i 30 anni; sul corpo verrà eseguita ora l’autopsia per fare luce sulle cause del decesso. Non è chiaro, infatti, se a causare la morte possa essere stato un investimento da parte di un convoglio ferroviario o se questa sia successiva alla caduta dal ponte di Santa Teresa.

Al momento la pista della caduta sembra essere quella più battuta; nessun macchinista, RomaToday, pare abbia avvertito alcun urto. Il cadavere è stato poi trovato vicino la massicciata, elemento qyuesto che farebbe propendere gli investigatori per la caduta dal cavalcacia sovrastante con il ragazzo che potrebbe aver scavalcato la rete di protezione. Sono comunque in corso ulteriori accertamenti per chiarire quanto accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento