rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Rapito a Sabotino, trovato a Cisterna il cadavere dell'uomo: tre fermi

Il corpo senza vita dell'uomo sarebbe stato ritrovato in una cisterna. Polizia a lavoro senza sosta; fermati tre giovanissimi. Il 28enne era stato vittima di un agguato con spari e sequestrato lo scorso 8 marzo

Il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto questa notte a Cisterna, nella frazione di Olmobello.

Il cadavere sarebbe stato rinvenuto in una cisterna nei pressi della chiesa nuova. Sul posto la polizia, con la scientifica e gli uomini della squadra mobile che ora indagano senza sosta sul caso, e i vigili del fuoco.

Secondo le prime informazioni a disposizione si tratta dell'uomo di origini romene rapito sabato scorso a Sabotino. Tre giovanissimi, due 18enni - uno di Latina e uno di nazionalità romena residente ad Ostia - e un minore anche lui pontino, sono stati fermati dalla polizia perchè considerati i presunti responsabili del sequestro e dell'omicidio dello straniero.

Il 28enne di nazionalità romena di Formello, nel pomeriggio di sabato era stato vittima di un agguato durante il quale furono sparati anche dei colpi di pistola: tre persone dopo aver speronato la sua auto lo avevano fermato e costretto a salire nella loro vettura.

Da allora le indagini della squadra mobile erano andate avanti serrate alla ricerca dell'uomo e della ricostruzione dell'intera vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapito a Sabotino, trovato a Cisterna il cadavere dell'uomo: tre fermi

LatinaToday è in caricamento