Trovato morto in casa, si attende l'autopsia. La ferita forse causata da una caduta

Indagini ancora in corso da parte dei carabinieri sulla morte di Gheorge Hici, 65 anni, rumeno, ritrovato senza vita ieri nella sua abitazione di Sezze

Potrebbe essere stata causata da una caduta accidentale la morte di Gheorghe Hici, il cittadino rumeno di 65 anni, che è stato trovato senza vita, ieri mattina, nella sua abitazione di Sezze, in via Piagge Marine. Il corpo presentava una ferita sulla regione frontale della testa, compatibile con una caduta. Sul caso sono però ancora in corso le indagini dei carabinieri del Norm della compagnia di Latina.

Si attende però l'esito dell'autopsia, che verrà effettuata nella giornata di domani, per avere elementi più certi che possano indirizzare le indagini. Al momento i carabinieri della compagnia di Latina hanno ascoltato il connazionale che condivideva l'appartamento con il 65enne ed altre persone che conoscevano l'uomo. Secondo le testimonianze, l'uomo faceva abitualmente uso di alcol e questo potrebbe aver determinato l'incidente che lo ha portato alla morte.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

Torna su
LatinaToday è in caricamento