Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Cadavere in via Nascosa, autopsia sul corpo esclude morte violenta

Il corpo appartiene a un uomo bianco, che resta però ancora da identificare. Nessun risultato dal telefonino ritrovato. L'esame autoptico non ha evidenziato violenze e si ipotizza che il decesso sia stato causato da un malore

E' stata eseguita l'autopsia sul corpo ritrovato due giorni fa in un fossato su via Nascosa, alle spalle del Tennis Club. Non si conosce ancora l'identità dell'uomo, che non aveva documenti, ma l'esame autoptico eseguito dal medico legale Maria Cristina Setacci non ha evidenziato segni di violenza. L'uomo potrebbe essere quindi morto a causa di un malore. Ma le indagini restano ancora aperte e i carabinieri stanno scandagliando l'elenco di tutte le persone scomparse.

Intanto nella giornata di ieri è stato rinvenuto e sequestrato a poca distanza dal fossato un telefonino appartenuto fino al 2016 a un uomo di Latina, senza fissa dimora. Ma le indagini sul cellulare non hanno finora portato ai risultati sperati. 

Il corpo non appartiene a un nordafricano come inizialmente ipotizzato, ma a un bianco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere in via Nascosa, autopsia sul corpo esclude morte violenta

LatinaToday è in caricamento