rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Q5 / Strada Nascosa

Cadavere in via Nascosa: nessuna ipotesi esclusa. Proseguono le indagini

Apparterrebbe a un uomo tra i 30 e i 40 anni il corpo ritrovato ieri sera in un fossato in un terreno alle spalle del centro sportivo. Nessun segno apparente di violenza. Non aveva documenti e non è stato possibile risalire all'identità

Proseguono gli accertamenti sul ritrovamento del cadavere di un uomo, dall'apparente età tra i 30 e 40 anni, in un terreno di via Nascosa. A fare la macabra scoperta alcune persone che abitano nelle vicinanze e che hanno notato il corpo nascosto tra la vegetazione, in un fossato, alle spalle del centro sportivo. La salma era in avanzato stato di decomposizione, con parte dei tessuti e del volto mangiati probabilmente dagli animali. Si sospetta che fosse lì da giorni, anche una settimana.

Dopo il ritrovamento, intorno alle 18 di ieri, sono scattate le indagini e gli accertamenti dei carabinieri del Nucleo investigativo e della compagnia di Latina, insieme ai vigili del fuoco, che hanno ispezionato il canale e cercato di aprire un varco tra gli arbusti per poter recuperare il corpo. Ieri sera il medico legale Cristina Setacci ha effettuato un primo esame esterno del cadavere, che non sembra presentare segni evidenti di violenza, a sarà l'autopsia a fornire elementi più chiari.

La salma è stata trasportata all'obitorio del Goretti. Al momento non è stato possibile chiarire l'identità. Come il corpo sia finito lì e per quale motivo resta ancora un mistero, ma gli investigatori non escludono nessuna ipotesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere in via Nascosa: nessuna ipotesi esclusa. Proseguono le indagini

LatinaToday è in caricamento