rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Caldo, l’estate è arrivata: nel week end la prima ondata di calore

In arrivo l'anticiclone "Ade", una vera e propria tempesta di caldo. Il Ministero della Salute avvia le segnalazioni sulle ondate di calore

Era invocata a gran voce e finalmente è arrivata. La bella stagione e il caldo sono pronti per farci una bella sorpresa già a partire da questo fine settimana, ma soprattutto per lla seconda metà di giugno. A quanto pare i cieli grigi e il freddo dei giorni scorsi sono ormai un lontano ricordo e, anche la provincia di Latina, si prepara alla prima ondata di caldo: per questo week end i meteorologi parlano infatti della prima fiammata estiva.

"L'anticiclone 'Ade' provocherà una Hot storm in Europa e in Italia a partire da domenica e fino al 21 giugno, con caldo da record - fa sapere Antonio Sanò direttore del IlMeteo.it -. Non una semplice ondata di caldo africana, ma quello che arriverà a breve sarà una vera e propria tempesta di caldo, un anticiclone africano con radici subtropicali".

"L'estate metterà letteralmente il turbo, arriverà dall'Africa dell'aria caldissima pompata dall'Anticiclone Ade. Il caldo aumenterà giorno dopo giorno, prima si supereranno ovunque i 30-32 gradi poi da metà settimana anche i 35 su Bologna, Firenze, Napoli, Roma, e resto del sud, con qualche grado in meno lungo le coste”.

IL MINISTERO DELLA SALUTE – Il Ministero della Salute, anche quest'anno ha iniziato le pubblicazioni sul suo sito del bollettino sulle ondate di calore con il rischio fino a 72 ore insieme alle indicazioni su come attrezzarsi.

L'iniziativa, che durerà fino al 15 settembre, prevede l'attivazione in 27 città italiane, compresa quella di Latina, di sistemi di monitoraggio che consentono di individuare, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute delle categorie più esposte ai rischi legati alle ondate di calore.

Sulla base di questi modelli vengono poi elaborati dei bollettini giornalieri sui possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche previste a 24, 48 e 72 ore, su una scala che va dal livello “zero”, corrispondente all’assenza di rischio, al livello “tre”, che prevede condizioni di rischio elevato e persistente per tre o più giorni consecutivi.

Inoltre, il Ministero fornisce anche consigli sulle misure da adottare contro il caldo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, l’estate è arrivata: nel week end la prima ondata di calore

LatinaToday è in caricamento