Caldo: arriva Lucifero. Bollino rosso a Latina, le temperature raggiungono i 40 gradi

Quella pontina una delle città più bollenti di questo inizio di settimana. Bollino rosso per le giornate di domani e giovedì 3 agosto quando le temperature raggiungeranno i 40 gradi. 26 le città con l’allerta massima di livello 3 in Italia

Caldo rovente e temperature bollenti anche a Latina in questo inizio di settimana. Su tutta Italia è arrivato Lucifero, l'anticiclone africano che porterà le temperature anche oltre i 40°, senza risparmiare la provincia pontina. 

Latina, infatti, secondo il bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute, che segnala le zone più a rischio del Paese, rientra tra le città più calde di questi giorni in tutto il Paese. 

Caldo a Latina: due giorni da bollino rosso

E se già l’afa non da tregua oggi, una giornata da bollino arancione secondo il bollettino del Ministero - il livello 2 - domani 2 e dopodomani 3 agosto le cose non andranno certo meglio con l’allerta che salirà a livello 3 -  bollino rosso -, quello che indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche.  

E sarà proprio quella di giovedì 3 agosto, secondo l’ultimo bollettino pubblicato questa mattina dal Ministero della Salute, la giornata più calda con le temperature che raggiungeranno anche i 40 gradi (42 quelli percepiti); 39 e 38 gradi (rispettivamente 41 e 40 quelli percepiti), invece per le giornate di oggi e di domani, mercoledì 2 agosto a Latina. 

Giovedì bollino rosso in 26 città

Giovedì non andrà certo meglio nel resto del Paese: bollino rosso in 26 città - sulle 27 in cui è dislocato il Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, che permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute -: oltre a Latina anche Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono invece 16 le città dove, secondo il bollettino del Ministero della Salute, oggi è prevista la massima allerta di livello 3: Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Firenze, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti e Viterbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento