Caldo: arriva Lucifero. Bollino rosso a Latina, le temperature raggiungono i 40 gradi

Quella pontina una delle città più bollenti di questo inizio di settimana. Bollino rosso per le giornate di domani e giovedì 3 agosto quando le temperature raggiungeranno i 40 gradi. 26 le città con l’allerta massima di livello 3 in Italia

Caldo rovente e temperature bollenti anche a Latina in questo inizio di settimana. Su tutta Italia è arrivato Lucifero, l'anticiclone africano che porterà le temperature anche oltre i 40°, senza risparmiare la provincia pontina. 

Latina, infatti, secondo il bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute, che segnala le zone più a rischio del Paese, rientra tra le città più calde di questi giorni in tutto il Paese. 

Caldo a Latina: due giorni da bollino rosso

E se già l’afa non da tregua oggi, una giornata da bollino arancione secondo il bollettino del Ministero - il livello 2 - domani 2 e dopodomani 3 agosto le cose non andranno certo meglio con l’allerta che salirà a livello 3 -  bollino rosso -, quello che indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche.  

E sarà proprio quella di giovedì 3 agosto, secondo l’ultimo bollettino pubblicato questa mattina dal Ministero della Salute, la giornata più calda con le temperature che raggiungeranno anche i 40 gradi (42 quelli percepiti); 39 e 38 gradi (rispettivamente 41 e 40 quelli percepiti), invece per le giornate di oggi e di domani, mercoledì 2 agosto a Latina. 

Giovedì bollino rosso in 26 città

Giovedì non andrà certo meglio nel resto del Paese: bollino rosso in 26 città - sulle 27 in cui è dislocato il Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, che permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute -: oltre a Latina anche Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo.

Sono invece 16 le città dove, secondo il bollettino del Ministero della Salute, oggi è prevista la massima allerta di livello 3: Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Firenze, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti e Viterbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento