rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Caldo, bollino rosso in provincia. Acqualatina: ridurre i consumi

Nella giornata di mercoledì 8 agosto Latina tra le 13 città ad allerta tre con temperature che raggiungeranno i 38 gradi. Il gestore dell'Ato4 invita ad uno uso consapevole dell'acqua

Giornata d’inferno quella che vivrà oggi la provincia pontina. Nerone, l'anticiclone proveniente dal Sahara che da giorni ha stretto il Centro-Sud dell’Italia in una morsa di caldo eccezionale, oggi farà raggiungere il picco alla colonnina di mercurio.

E sono 13, infatti, le città italiane da bollino rosso – secondo i dati forniti dal Ministero della Salute -, quelle in cui, cioè, si toccherà l’allerta tre che indica il livello di massimo rischio caldo per tutta la popolazione; oltre a Latina sono a rischio Bologna, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Viterbo.

Ma il tutto solo per oggi. Già da domani le temperature dovrebbero cominciare a scendere e la situazione sembra destinata a migliorare; l’alta pressione bretone si sostituirà a quella africana e dovrebbe portare un clima più normale, almeno fino a Ferragosto.

IL MONITO DI ACQUALATINA – Intano Acqualatina invita al risparmio e ad un uso consapevole dell’acqua. Come rende noto la società, infatti, l’ondata di caldo di questi giorni ha comportato un incremento dei consumi d’acqua in tutto l’Ato4 – Lazio Meridionale, e una riduzione della risorsa idrica presente nelle falde naturali del territorio.

“Pertanto – si legge in una nota -, si invitano gli utenti a ridurre, per quanto possibile, l’utilizzo d’acqua, limitandolo alle sole esigenze igienico-sanitarie e potabili, così da evitare sprechi che andrebbero a danneggiare il resto delle utenze e le naturali risorse idriche del territorio. Acqualatina S.p.A. – continua - è al lavoro per ottimizzare l’approvvigionamento idrico, anche se non è possibile escludere momentanei e saltuari abbassamenti di pressione, in special modo nelle zone più alte dei paesi e nei piani alti delle abitazioni”.

“Scusandoci per eventuali disagi – chiosano da Acqualatina, si ricorda che, per qualsiasi segnalazione, è possibile contattare il Numero Verde 800 085 850 e l’indirizzo email clienti@acqualatina.it”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, bollino rosso in provincia. Acqualatina: ridurre i consumi

LatinaToday è in caricamento