Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Camorra, Operazione Municipio: perquisizioni nel sud pontino

È partita da Casapesenna, città natale di Michele Zagaria che ha visto arrestare il suo sindaco, l'operazione che ha portato anche a Formia: setacciato lo studio di un professionista

È coinvolto anche il sud pontino nell’Operazione Municipio condotta dal personale della Dia di Napoli su disposizione della Direzione distrettuale antimafia partenopea.

Dalle prime ore di questa mattina gli agenti sono impegnati in una serie di perquisizioni partite dal casertano e giunte fino al basso Lazio e di arresti tra i “colletti bianchi” fiancheggiatori del clan dei casalesi e in particolare del boss Michele Zagaria finito in manette nel dicembre scorso dopo 15 anni di latitanza.

L’operazione è partita proprio da Casapesenna, in provincia di Caserta, comune che ha dato i natali a Michele Zagaria, e che oggi ha visto arrestare il suo sindaco insieme ad altri personalità considerate colluse con il clan camorristico campano.

Le perquisizioni sono state condotte anche nella provincia pontina e in particolare gli agenti hanno puntato lo sguardo sullo studio di un noto professionista di Formia all’interno del quale è stato ritrovato un corposo fascicolo, poi sequestrato, riguardante tutta una serie di appalti già realizzati e da realizzare dal basso Lazio in giù.

Tutto il materiale sequestrato, anche nello studio pontino, ora è in mano ai magistrati dell’antimafia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, Operazione Municipio: perquisizioni nel sud pontino

LatinaToday è in caricamento