Cronaca

Camorra, operazione della Mobile di Latina contro il clan Mallardo

Gli agenti della polizia hanno partecipato all'importante azione condotta dalla Dda di Napoli contro uno dei gruppi più coinvolti nella criminalità organizzata in Campania e nel basso Lazio

Circa 250 agenti tra poliziotti e finanzieri, 20 perquisizioni eseguite con sequestri per circa 200 milioni di euro e 23 persone persone indagate.

Questi sono i numeri dell’operazione condotta dalla squadra mobile di Latina coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Napoli con il Gico della guardia di finanza di Roma.

Un’operazione che ha permesso di mettere in ginocchio il clan Mallardo, un gruppo camorristico che fa capo a Giuseppe dell’Aquila, attualmente detenuto dopo un lungo periodo di latitanza, attivo non solo nella zona di Giugliano in Campania, ma anche a Napoli e Caserta con propaggini nel basso Lazio e in Emilia Romagna.

Sin dalle prime luci dell’alba gli agenti hanno messo in moto una vasta operazione che ha portato ad un arresto e a svariati sequestri di immobili e di società per oltre 200 milioni.

I reati che vengono contestati al clan sono di associazione a delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione camorristica e fittizia intestazione di beni.

(Fonte AdnKronos)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, operazione della Mobile di Latina contro il clan Mallardo

LatinaToday è in caricamento