Abbandonata dal padrone e chiusa in casa per 10 giorni, cagnolina salvata a Giulianello

È la triste storia a lieto fine della meticcia Gaia abbandonata in una casa nella frazione di Cori e tratta in salvo grazie all'intervento della Polizia Locale e dei Vigili del Fuoco, su segnalazione di un residente insospettito. Il padrone, irreperibile, è stato denunciato

Fortuntamente ha conosciuto un lieto fine la triste storia di Gaia, una meticcia di taglia medio-grande di 2/3 anni abbandonata in casa dal suo padrone a Giulianello. 

La cagnolina è stata trovata in un appartamento in via Menotti, nella frazione di Cori, dove era stata chiusa da almeno 10 giorni, al caldo torrido, con una bacinella d'acqua sporca e in pessime condizioni igieniche. 

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i vicini che da qualche giorno udivano la cagnolina guaire insistentemente, cosa comunque non inconsueta data sua estrema vivacità.

Fino a quando Gaia ha iniziato ad abbaiare sempre più flebilmente, per poi non dare più segni della sua presenza. Per questo motivo venerdì sera, 8 luglio, intorno alle 19, uno dei residenti, che ha preferito mantenere l'anonimato, insospettito da quell'insolito e prolungato silenzio, ha informato le due agenti di Polizia Locale di Cori in servizio, il M.llo Lidia Cioeta e Federica Paliani, che hanno avviato le prime indagini, raggiunte e coadiuvate dal Com., Cap. Alessandro Cartelli.

Tempestivo anche l'intervento delle Fiamme Rosse del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma di stanza a Velletri, immediatamente allertati dalla Municipale di Cori.

Giunti sul posto i vigili del fuoco sono entrati nell'abitazione dalla finestra del balcone; Gaia era viva, seppur visibilmente denutrita; era stesa su un divano, immersa in un lago di escrementi dal tanfo irrespirabile. Guardava incredula i suoi salvatori con quegli occhioni neri ormai senza speranza.

Una scena toccante, oltre che raccapricciante. I presenti le hanno prestato le prime cure, rifocillandola e sistemandole il pelo per quel che possibile, prima di essere trasferita al canile sanitario di Pomezia, dove si trova ora in attesa di un possibile affidamento. Il proprietario, irreperibile, è stato invece denunciato all'autorità giudiziaria per il reato di abbandono e maltrattamento di animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, 149 casi in più in provincia. A Latina città 48 nuovi contagi e un decesso

  • Coronavirus: 136 nuovi casi, 29 dei quali nella città di Latina. Un altro morto a Itri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento