rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Formia / Via San Pietro

Formia, cani avvelenati nel quartiere San Pietro: indagini

Morti due animali nella zona a ridosso dell'impianto del Coni. Si cerca di capire chi possa aver preparato la polpetta letale

Brutto episodio nel quartiere San Pietro a Formia, dove i cani della zona sono stati avvelenati per mezzo di una polpetta usata come esca. Sono almeno due gli animali morti a causa del cibo avvelenato, ma diversi altri hanno avvertito sintomi di malessere e sono stati portati dai rispettivi padroni presso gli ambulatori veterinari per venire curati.

Gli abitanti del quartiere a ridosso del centro Coni sono allarmati per quanto successo ieri: i cani delle famiglie al piano terra degli appartamenti della zona si sono sentiti male dopo aver addentato la polpetta avvelenata. Per due bestiole non c'è stato nulla da fare, ma ci sono altri animali in cura presso i centri veterinari della zona.

È stato dunque un avvelenamento purtroppo massiccio e fatale quello con cui hanno avuto a che fare i poveri cani della zona di San Pietro. Un'azione studiata da qualche malintenzionato o da un cittadino insensibile mosso da una ripicca.

E toccherà ai carabinieri della stazione di Formia capire qualcosa in più sulle modalità dell'avvelenamento allo scopo di identificarne l'autore o gli autori e di valutarne il movente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, cani avvelenati nel quartiere San Pietro: indagini

LatinaToday è in caricamento