Tequila e Bum Bum: due cagnolini e una storia d’amore e solidarietà

L’appello dell’Associazione Amici del Cane di Latina e una raccolta fondi per pagare le spese veterinarie di due cagnolini investiti da un’auto in corsa

Tequila, incinta di otto cagnolini, aspetta con ansia il ritorno di Bum Bum

Una storia di amore e solidarietà quella dei piccoli cani randagi Tequila e Bum Bum che lunedì scorso, 2 ottobre, sono stati investiti da un’auto in corsa a Cisterna. A quanto pare Bum Bum ha fatto da scudo alla sua compagna, che aspetta ben otto cuccioli, e ha riportato una grave lesione alla spina dorsale.

I due randagi sono stati soccorsi da Patrizia Turco, una volontaria dell’Associazione Amici del Cane di Latina, che vive nei paraggi. Tequila, che non ha riportato gravi ferite, è ora ospite di una pensione privata per cani di Latina, ma Bum Bum ha rischiato il peggio.

Ritenuto in condizioni ormai disperate perché gravemente ferito alla colonna vertebrale, sembrava ormai destinato alla soppressione e quindi abbandonato a se stesso, in condizioni davvero disumane. Patrizia però non ha voluto sentire ragioni, convinta di poter fare ancora qualcosa per lui, e con la ferrea volontà di farlo ricongiungere alla sua amata Tequila, l’ha portato via dall’ambulatorio del pronto soccorso per animali di Cisterna e lo ha condotto presso la clinica veterinaria La Favorita di Ardea dove gli sono state prestate le prime cure, antidolorifici e flebo, e dove ha fatto la risonanza magnetica e la TAC, che hanno dato qualche speranza.

Il cagnolino è pieno di voglia di vivere, reagisce agli stimoli e ha appetito. Sabato mattina, 7 ottobre, ha subito un intervento che ha rimesso in asse la colonna vertebrale, l’operazione è andata bene e Bum Bum sta reagendo nel migliore dei modi: scodinzola e ha voglia di combattere e tornare a una vita quanto più possibile normale.

Tequila gli è stata vicino: durante gli accertamenti di Bum Bum, Patrizia l’ha portata alla clinica, dove lo ha osservato e gli ha fatto coraggio, come nemmeno due esseri umani sarebbero capaci.  

Bum Bum in questi giorni è nell’l'Ambulatorio Veterinario Associato  Figini Costanza e Pianese Simona che si sono offerte di ospitarlo e prestargli le cure del post operatorio gratuitamente, ha iniziato proprio oggi la riabilitazione, purtroppo però non si sa ancora se tornerà a camminare o se avrà bisogno di un carrellino. La strada è lunga tra riabilitazione e forse fisioterapia, ma la forza per lottare non manca e nemmeno tutto l’amore e il supporto possibile da parte di Patrizia e delle altre volontarie degli Amici del Cane di Latina.

Già da qualche giorno è attiva una raccolta fondi per pagare le spese veterinarie per Bum Bum, grazie alla generosità di molti è stato possibile sostenere le spese per la TAC e la risonanza magnetica (oltre 1000 euro) e si stanno cercando altri fondi per pagare la difficile operazione alla quale è stato sottoposto Bum Bum, circa 3500 euro, più tutte le spese future per la riabilitazione.

L’associazione Amici del Cane si è fatta garante con la clinica ma le spese sono alte e l’associazione, che già gestisce con cura e amore il canile comunale, non riesce a coprirle, dato che sta già sostenendo anche le spese per la pensione di Tequila che partorirà a breve e non può stare in canile.

Le volontarie dell’associazione lanciano quindi un appello a tutti coloro che desiderano aiutare Bum Bum e Tequila a stare bene e ad avere una vita dignitosa e piena di amore, contribuendo, ognuno secondo le proprie possibilità, al sostegno delle spese.

C’è chi potrebbe pensare “ma sono solo dei cani”, in realtà questi due cagnolini hanno dato una prova di un amore, sostegno reciproco e solidarietà, di cui molto spesso degli esseri umani non sono capaci, e proprio perché innocenti e indifesi hanno bisogno del nostro aiuto. Chiunque volesse contribuire al pagamento delle spese veterinarie di Bum Bum, anche con una piccola cifra, può visitare la pagina degli Amici del Cane di Latina o quella dell’appello per la raccolta fondi per avere tutte le informazioni e per donare, oppure può contattare i numeri 339 234 6055 (Gabriella) o 338 860 7499 (Patrizia).

Il futuro per Tequila e Bum Bum è ancora incerto e hanno davvero bisogno di tutto l'aiuto possibile, ma una cosa è sicura: non gli mancherà l’amore e il supporto delle mamme umane che si sono occupate di loro e che anche in futuro si assicureranno che non vengano separati di nuovo e che gli otto cuccioli che stanno per nascere saranno adottati da famiglie amorevoli.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Minturno fortunata al Superenalotto: vinti oltre 20mila euro grazie ad un 5

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

  • Drammatico fuori strada all'alba, muore a Artena un giovane di Giulianello

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento