Caporalato, al via il processo Commodo: Inps e lavoratori ammessi come parti civili

Sul banco degli imputati cinque persone accusate di sfruttamento del lavoro e estorsione. In aula non erano presenti Comune di Latina e Cisl

Prima udienza questa mattina davanti al Tribunale di Latina del processo per l’operazione Commodo che ha portato alla luce un’organizzazione dedicata allo sfruttamento dei lavoratori, processo che si svolge con il giudizio immediato.

Sul banco degli imputati, accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento del lavoro, all’estorsione, all’autoriciclaggio, alla corruzione e ai reati tributari, ci sono Marco Vaccaro, all’epoca sindacalista della Fai Cisl, Luigi Battisti titolare della cooperativa Agri Amici, Daniela Cerroni, Nicola Spognardi, dipendente dell’Ispettorato del lavoro, Luca Di Pietro, presidente della coop sotto indagine e Chiara Battisti. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Giampiero Vellucci, Gaetano Marino, Italo Montini, Alessandro Paletta, Mauro e Pasquale Improta.

L’udienza di questa mattina è stata riservata alle parti offese che hanno depositato una richiesta di costituzione di parte civile: i giudici le hanno esaminate ed hanno ammesso l’Inps e diversi lavoratori, tra i quali anche una donna, assistita dall’avvocato Pucci. Quest’ultima in particolare ha chiesto un risarcimento per gli ingenti danni morali consistiti nella lesione della dignità umana e della libertà individuale conseguenti allo sfruttamento sul lavoro al quale sarebbe stata sottoposta. Chiesto anche il risarcimento per i danni materiali, per retribuzioni palesemente difformi dai contratti collettivi nazionali o territoriali e comunque sproporzionate rispetto alla quantità e qualità del lavoro prestato. La lavoratrice avrebbe inoltre subito un ingiusto licenziamento.

Non si sono invece costituiti parte civile né il Comune di Latina – che aveva invece annunciato il 29 gennaio scorso la volontà di procedere in questo senso – né la Cisl provinciale che aveva anch’essa manifestato l’intenzione di essere presente nel processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento