Caporalato: nuovi controlli. Azienda agricola con due lavoratori in nero, sospesa l'attività

Servizio del Nas con l'Ispettorato del Lavoro ed il supporto degli elicotteri. Controlli anche in un’attività commerciale: sequestrati 200 chili di prodotti caseari in cattivo stato di conservazione

Nuovo controlli contro il caporalato nelle aziende della provincia pontina. L’attività è stata eseguita dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Latina insieme al Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri di Latina, al personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro del capoluogo, con il supporto aereo del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pratica di Mare e con l’ausilio delle Stazioni di Pontinia e Sabaudia, 

Nel corso del servizio  anti-caporalato sono strati effettuati tre controlli in aziende agricole ed attività commerciali. 

All’interno di una delle aziende sono stati trovati due lavoratori “in nero” non contrattualizzati, su 8 braccianti agricoli (di cui 7 di origine indiana e 1 italiano); per questo l’ attività economica è  stata immediatamente sospesa. In un’altra azienda è stata accertata la presenza di 19 lavoratori stranieri (tutti del Bangladesh) su cui sono in corso approfondimenti in materia giuslavorista.

Presso un’attività commerciale, invece, sono stati sequestrati all’interno di un magazzino 200 chili di prodotti caseari in cattivo stato di conservazione; contestata anche una violazione riguardante la sicurezza sui luoghi di lavori, in particolare è stato accertato l’ostruzione di vie d’uscita d’emergenza per i lavoratori dipendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In totale sono state contestate sanzioni amministrative per 9.400 euro circa e sequestrati prodotti caseari per complessivi 3.500 euro. L’attività ha interessato nei giorni scorsi i territori di Sabaudia, Terracina e Pontinia. I controlli contro il caporalato proseguiranno nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus al Circeo, un caso di rientro dal Messico. Il sindaco: “Il Covid non è sconfitto”

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

  • Terracina: rissa tra una ventina di giovani in un ristorante, arriva la polizia. Sei denunce

Torna su
LatinaToday è in caricamento