Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Carabiniere stroncato da infarto dopo una visita medica, la Regione chiede la relazione alla Asl

Il vicebrigadiere Domenico Pappa, 51 anni, è morto sabato sera alle 22 mentre passeggiava con la moglie. Nel pomeriggio si era recato al punto di primo intervento di Minturno

Il vicebrigadiere dei carabinieri in servizio a Scauri, Domenico Pappa, 51 anni, è morto dopo essere stato colto da un malore improvviso mentre era al mare con la sua famiglia. Il decesso si è verificato sabato sera intorno alle 22. Dalle prime informazioni raccolte, il carabiniere, residente a Minturno, nel pomeriggio di sabato si era recato al punto di primo intervento di Minturno perché non si sentiva bene, ma dopo i primi accertamenti è stato rimandato a casa, con la prescrizione di una cura per la pressione troppo alta. 

In serata il militare è stato poi stroncato da un infarto. Ora sul caso interviene la Regione Lazio che ha annunciato di aver chiesto una dettagliata relazione alla Asl di Latina riguardo proprio all'assistenza prestata all'uomo dal punto di primo intervento di Minturno. "In attesa degli esiti dell’esame autoptico, che dovrà chiarire le cause del decesso del 51enne - scrive la Regione in una nota - ai familiari e all’Arma dei Carabinieri vanno le nostre più sentite condoglianze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere stroncato da infarto dopo una visita medica, la Regione chiede la relazione alla Asl

LatinaToday è in caricamento