Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Carabinieri, visita del generale di divisione Minicucci al comando provinciale di Latina

Il comandante della Legione Carabinieri Lazio ha espresso ai militari il proprio apprezzamento “per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della loro quotidiana attività istituzionale finalizzata alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica”

Visita speciale ieri al Comando provinciale dei carabinieri di Latina dove in serata il comandante della Legione Carabinieri Lazio, generale di divisione Marco Minicucci, è stato ricevuto dal colonnello Lorenzo D’Aloia.

Dopo un breve e cordiale incontro con il prefetto di Latina, Maurizio Falco, il generale ha incontrato anche i comandanti del Reparto Territoriale di Aprilia e delle tre Compagnie, alcuni comandanti di Stazione e militari della provincia, nonché i componenti della Rappresentanza Militare.

Nel corso della visita, il comandante della Legione ha espresso ai militari il proprio apprezzamento “per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della loro quotidiana attività istituzionale finalizzata alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, evidenziando altresì le capacità professionali, l'alto senso del dovere e l'altruismo, attestati dai concreti risultati operativi conseguiti in termini di attività di contrasto e di prevenzione”. Si è poi soffermato sull’importante funzione svolta dalle Stazioni Carabinieri, “autentica espressione di prossimità delle Istituzioni al cittadino, nella costante presenza e visibilità sul territorio, il cui obiettivo primario è quello di garantire sicurezza effettiva e percepita, attraverso il costante contatto con la popolazione, vicinanza evidenziata in modo ancora più marcato durante il triste periodo della pandemia da Covid-19, soprattutto per l’assistenza portata alle fasce più bisognose”. Infatti, molte sono state le iniziative di solidarietà che hanno visto protagonisti i carabinieri, in particolare quelle relative alla consegna delle pensioni agli over 75enni, alla donazione e consegna delle mascherine alle persone affette da disabilità, alla collaborazione con le Amministrazioni locali per il celere recapito dei “buoni spesa” alle famiglie meno abbienti, alla distribuzione di uova e colombe pasquali ai bambini più bisognosi.

L’alto ufficiale ha inoltre reso omaggio all’appuntato Alessandro Cosmo, già effettivo al Nucleo Informativo del Comando Provinciale, deceduti a causa del coronavirus. Il comandante provinciale ha ringraziato il comandante della Legione per la sensibilità e la vicinanza manifestata nei confronti dei militari, nonché per la continua ed attenta azione di guida e controllo posta in essere dall’alto ufficiale.

Il generale di divisione Minicucci, che ha assunto l’incarico di comandante della Legione Carabinieri Lazio il 19 giugno 2019, provenendo dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dove è stato Capo del IV Reparto e Ispettore Logistico, Capo del VI Reparto e Capo Ufficio Operazioni, andrà a ricoprire il prestigioso incarico di Sottocapo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri. Nel corso della sua brillante carriera, ha comandato le Compagnie di Siracusa e Cesena, il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Palermo, il Gruppo di Frascati ed il Comando Provinciale di Napoli. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, visita del generale di divisione Minicucci al comando provinciale di Latina

LatinaToday è in caricamento