Cronaca Prampolini / Via Aspromonte

Carcere di Latina, si chiude il laboratorio “Educazione alla salute”

Inserito all'interno di un più ampio progetto dedicato alla salvaguardia della dignità umana anche all'interno del carcere. Presente l'assessore regionale Aldo Forte per la giornata conclusiva

"Educazione alla salute. Igiene e prevenzione delle malattie”. È il laboratorio effettuato all'interno del carcere del capoluogo e inserito nel progetto “Dalla pena alla Socializzazione per la salvaguardia della dignità umana” promosso dall'Assessorato regionale e realizzato dall'Associazione di volontariato Banca del tempo-Tempo Amico di Latina.

E questa mattina presso la casa circondariale di Latina anche l’assessore alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte che ha preso parte alla giornata conclusiva del laboratorio.

"Si tratta di un progetto che punta fortemente sull'elemento rieducativo della pena - ha detto Forte - e investe sulla salvaguardia della dignità umana anche all'interno del carcere. Un progetto che presenta tre diverse linee d'azione, non solo per garantire il diritto alla salute, ma anche per favorire il reinserimento sociale e lavorativo. Accanto al laboratorio di educazione alla salute, infatti, partiranno nei prossimi mesi anche laboratori di piccolo artigianato e di alfabetizzazione informatica. Interventi a 360 gradi che ancora una volta valorizzano le competenze e l'impegno del mondo del volontariato, che costituisce il valore aggiunto del sistema socio-assistenziale della nostra regione. Anche sul tema detenuti, sul quale stiamo lavorando per renderle ancor più protagoniste dirette dei progetti di carattere sociale all'interno delle carceri".

Gli incontri sono stati coordinati dall'associazione TempoAmico e le esercitazioni pratiche sono state eseguite direttamente dai 170 detenuti, 28 donne e 142 uomini; il laboratorio ha previsto incontri di informazione e di formazione sull'igiene della persona e dell'ambiente allo scopo di prevenire patologie e migliorare la qualità della vita all'interno del carcere.

Il progetto continuerà poi con la realizzazione di una “Guida sull'igiene e la prevenzione delle malattie all'interno del carcere” che sarà messa a disposizione dei detenuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Latina, si chiude il laboratorio “Educazione alla salute”

LatinaToday è in caricamento