Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Carnevale in provincia, sfilate dei carri e feste per il Martedì grasso pontino

Dopo le polemiche delle ultime settimane, successo per la sfilata dei carri a Latina e la festa in centro a Cisterna. Eventi e tanto divertimento per la chiusura del Carnevale anche ad Aprilia

Sfilate dei carri di Carnevale, feste, colori, maschere e tanto divertimento nella provincia pontina per Martedì Grasso.

LATINA - Grande successo per la 35esima edizione del Carnevale di Latina; in tanti ieri pomeriggio hanno affollato centro nel capoluogo per assistere alla tradizionale sfilata dei carri. 
Nonostante il percorso ridotto a casa di una serie di problematiche legate alla Ztl - la sfilata partita dai giardinetti è proseguita per piazza della Liberta, via Armando Diaz e corso della Repubblica - il divertimento è stato tanto, per i più piccoli e non solo.

Undici i carri che hanno sfilato per le vie del centro dai Minions a Masha & Orso, dal Mago di Oz alle tartarughe Ninja, Charlie Brown, Tom & Jerry, un omaggio a Renato Zero e tanto altro tra cui l’immancabile Cigno e i “Pontinelli” caratteristico simbolo del Carnevale di Latina.

CISTERNA - A Cisterna bambini protagonisti del Carnevale con maschere, sfilate, giochi e allegria. Ad animare la festa, a partire dalle 15, con colori, balli e tanto entusiasmo, i bambini, i ragazzi, gli studenti e le varie associazioni, accompagnati dalle melodie e ritmi della Banda Musicale Città di Cisterna nell’insolita divisa carnevalesca. Davvero pregevole il lavoro svolto dagli alunni e insegnanti della scuola Giovanni Cena dell’istituto Comprensivo Plinio Il Vecchio che hanno proposto l’originale tema dei quadri viventi ad una esposizione, ovvero la rappresentazione animata dei più grandi artisti e importanti opere d’arte di tutti i tempi.

Non sono mancate le maschere dei celebri personaggi della Disney o dei cartoni animati come i Minion, Topolino e Minnie, Olaf, Masha e Orso, Super Mario Bros, le principesse e il fantastico mondo della favole. Ma neppure costumi che hanno rievocato la storia e le tradizioni locali come il buttero, il parroco di campagna, la suora, il musicante d’organetto e tanti altri. 
Allestita in Piazza XIX Marzo un’area giochi con gonfiabili, popcorn e zucchero filato gratuiti; invece spettacoli dei burattini si sono susseguiti in Piazza Saffi mentre la biblioteca comunale ha proposto ai più piccoli divertenti e animate “Letture in maschera”.

carenevale_cisterna-2

E’ stata una bella festa – hanno detto il sindaco Eleonora Della Penna e il consigliere Pierluigi Di Cori – che i cisternesi hanno regalato ai propri figli. Un divertimento sincero e frutto della passione di tutti che l’amministrazione comunale ha stimolato e coordinato. Ringraziamo le associazioni Akki Pikki, La Fabbrica dei Sogni, Esso Chissi, Centro Storico Cisterna, l’Istituto Plinio il Vecchio, la Banda Musicale Città di Cisterna, Michele Caiazza, Giovanni Mancini. Oltre, ovviamente, tutte le famiglie che festosamente hanno partecipato e contribuito alla riuscita manifestazione”.

SUCCESSO PER IL "GRAN GALA' DEL CARNEVALE" A CORI

APRILIA - La tradizionale sfilata dei carri, dei gruppi mascherati e delle scuole ha concluso ieri il ricchissimo programma di eventi organizzati ad Aprilia per questo Carnevale. In tantissimi hanno partecipato al gran finale in centro. Grande successo per la sfilata dei carri e delle maschere nel fine settimana appena trascorso. Dal palco centrale di Piazza Roma, in rappresentanza di tutta l’Amministrazione, il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha voluto salutare tutti i maestri e gli artigiani del Carnevale di Aprilia, ringraziandoli per l’eccezionale lavoro di quest’anno, edizione tra le migliori degli ultimi tempi per la qualità dei costumi, delle coreografie e dei carri allegorici.

“Per il Carnevale – ha detto il sindaco Terra – lavorano in sintonia le associazioni, i comitati di quartiere, i laboratori di sartoria, le scuole, i maestri carristi, gli artisti, i pittori. Si tratta del cuore pulsante e produttivo della nostra comunità ed è a loro tutti che va il nostro ringraziamento. Abbiamo finalmente individuato nell’Autoparco uno spazio adeguato per le botteghe dei carri, dove si lavora in armonia e si collabora allo scopo di rendere più bella la festa. Credo che i carristi abbiano risposto in modo adeguato facendo sfilare carri allegorici di grande qualità e suggestione. Ora l’amministrazione intende raccogliere alcune indicazioni degli stessi carristi per rendere ancora più idoneo l’Autoparco per l’allestimento dei carri, attraverso alcuni interventi strutturali per facilitare le manovre dei veicoli e dei rimorchi. Va poi sottolineato un altro aspetto importante: questo Carnevale idealmente ha aperto i festeggiamenti per l’80esimo della Fondazione di Aprilia, che ricorre il prossimo 25 Aprile, e lo ha fatto con l’omaggio dei carristi e con le scolaresche che hanno dedicato alla storia e ai simboli di Aprilia molte coreografie. L’ultimo ringraziamento da parte nostra va poi alla Polizia Locale, al personale comunale, della Multiservizi e della Progetto Ambiente, al comitato Grandi Eventi presieduto da Adriano Lemma, per l’impegno dimostrato in questi giorni di festa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale in provincia, sfilate dei carri e feste per il Martedì grasso pontino

LatinaToday è in caricamento