rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Processo "Caronte", condanna definitiva a 14 anni. In carcere Antoniogiorgio Ciarelli

L'esponente della famiglia rom deve scontare una condanna definitiva per il processo Caronte, per i reati di associazione a delinquere, tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco ed estorsione

Nel pomeriggio di oggi è stata data esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Corte d’Appello a carico di Antoniogiorgio Ciarelli, 36 anni, che si trovava già ai domiciliari. Ciarelli deve scontare la condanna a 14 anni e un mese di reclusione per i reati di associazione a delinquere, tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco, estorsione.

Il provvedimento restrittivo arriva dopo la pronuncia della Corte di Cassazione che ha messo fine al processo “Caronte” e che ha confermato l’esistenza, nel capoluogo pontino, di un’associazione a delinquere, costituita dalle famiglie Ciarelli e Di Silvio. Antoniogiorgio Ciarelli è stato prelevato dai domiciliari e condotto in carcere a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo "Caronte", condanna definitiva a 14 anni. In carcere Antoniogiorgio Ciarelli

LatinaToday è in caricamento